Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 85 Costituzione

[Aggiornato al 30/10/2020]

Dispositivo dell'art. 85 Costituzione

Il Presidente della Repubblica è eletto per sette anni [59].

Trenta giorni prima che scada il termine, il Presidente della Camera dei deputati convoca in seduta comune il Parlamento e i delegati regionali, per eleggere il nuovo Presidente della Repubblica [55, 83].

Se le Camere sono sciolte [88], o manca meno di tre mesi alla loro cessazione [60], l'elezione ha luogo entro quindici giorni dalla riunione delle Camere nuove. Nel frattempo sono prorogati i poteri del Presidente in carica (1).

Note

(1) Dalla disposizione si ricava che le ipotesi di possibile proroga del mandato presidenziale sono due. La prima nel caso in cui le Camere siano già sciolte o prossime alla scadenza; la seconda per l'ipotesi in cui esse vengano regolarmente convocate entro trenta giorni dalla scadenza del mandato ma l'elezione del nuovo Presidente si protragga oltre questo termine.

Ratio Legis

Per spiegare la scelta del settennato si propongono varie teorie. Secondo alcuni essa risponde alla volontà di non far coincidere la scadenza del mandato presidenziale con quello legislativo, in modo da evitare possibili favoritismi da parte del Capo dello Stato alla maggioranza che lo ha eletto. Secondo altri, essa serve a far si che il Presidente della Repubblica maturi l'esperienza necessaria per affrontare le problematiche più complesse. Infine, il fatto che la durata del mandato sia superiore a quella delle Camere sarebbe stata pensata per sottolineare la funzione di raccordo del Capo dello Stato tra vecchie e nuove forze politiche al potere.
La convocazione delle Camere è anticipata rispetto alla scadenza del mandato del Capo dello Stato per evitare, per quanto possibile, la proroga dei suoi poteri. Essa, inoltre, è affidata al Presidente della Camera in quanto quello del Senato è già deputato a supplire alle funzioni presidenziali (art. 86 comma 1 Cost.).
Il terzo comma, invece, dipende dal fatto che le Camere sciolte (o prossime alla scadenza) non vengono ritenute adeguatamente rappresentative della sovranità popolare.

Spiegazione dell'art. 85 Costituzione

Il Capo dello Stato è una figura istituzionale super partes, flessibile e capace di adattarsi alle vicende del Paese, i cui poteri si espandono e si restringono in relazione alle dinamiche nazionali.

In particolare, tale organo:

  • è monocratico;

  • svolge funzioni imparziali di collegamento tra gli organi istituzionali dello Stato, di iniziativa e di impulso del sistema costituzionale, di garanzia e controllo, di decisione sui conflitti tra Governo e Parlamento e di rappresentanza dello Stato a livello internazionale;

  • è super partes, in quanto posto al di sopra delle parti;

  • è neutrale,dato che non è espressione di alcuna forza politica, ma, per contro, si pone come garante dell'unità del sistema costituzionale nel suo complesso;

  • è titolare di competenza specifiche e predeterminate.
Il Presidente della Repubblica rimane in carica per sette anni, che decorrono dal giuramenti innanzi al Parlamento riunito in seduta comune, ed è immediatamente rieleggibile. La lunga durata del mandato presidenziale è giustificata dall'esigenza di svincolare il Capo dello Stato dalla maggioranza politica che lo ha eletto, ad ulteriore garanzia della sua imparzialità.

Trenta giorni prima della scadenza del mandato o entro quindici giorni in caso di impedimento permanente, morte o dimissioni, il Presidente della Camera convoca in seduta comune il Parlamento ed i delegati regionali, al fine di procede all'elezione (v. art. 83).

Se le Camere sono sciolte in tale periodo o mancano meno di tre mesi alla loro cessazione, l'elezione ha luogo entro quindici giorni dalla riunione delle nuove Camere.

Nel frattempo il Presidente della Repubblica uscente continua ad esercitare i suoi poteri (unico caso di prorogatio per quanto riguarda il Capo dello Stato).

Tesi di laurea correlate all'articolo

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.

SEI UN AVVOCATO?
AFFIDA A NOI LE TUE RICERCHE!

Sei un professionista e necessiti di una ricerca giuridica su questo articolo? Un cliente ti ha chiesto un parere su questo argomento o devi redigere un atto riguardante la materia?
Inviaci la tua richiesta e ottieni in tempi brevissimi quanto ti serve per lo svolgimento della tua attività professionale!