Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 654 Codice penale

(R.D. 19 ottobre 1930, n. 1398)

Grida e manifestazioni sediziose

Dispositivo dell'art. 654 Codice penale

Chiunque, in una riunione che non sia da considerare privata a norma del numero 3 dell'articolo 266, ovvero in un luogo pubblico, aperto o esposto al pubblico, compie manifestazioni o emette grida sediziose (1) è punito, se il fatto non costituisce reato [266 2, 284, 303, 414, 415] (2), con la sanzione amministrativa pecuniaria da centotre euro a seicentodiciannove euro (3).

Note

(1) Si considera sediziosa manifestazione, ad esempio, l'esposizione di bandiere o emblemi che sono simboli di sovversione sociale o di vilipendio verso lo Stato, il Governo, e le autorità.
(2) La norma ha carattere sussidiario e viene assorbita dalle fattispecie ex artt. 284 (arruolamenti non autorizzati), 285 (devastazione, saccheggio e strage), 286 (guerra civile), 414 (istigazione a dleinquere) e 415 (istigazione a disobbedire alle leggi).
(3) Si tratta di un illecito depenalizzato ex art. 45, del d.lgs. 30 dicembre 1999, n. 507.

Ratio Legis

La norma in esame è diretta a tutelare l'ordine pubblico, preservando nello specifico la sicurezza e la tranquillità dei consociati.

Spiegazione dell'art. 654 Codice penale

Trattasi di contravvenzione che punisce in maniera prodromica condotte atte a turbare la quiete sociale o a provocare sommosse o altri tipi di attentato contro l'ordine pubblico o contro lo Stato.

Va considerata sediziosa quella condotta che suoni ribellione, rivolta, ostilità, insofferenza verso i pubblici poteri o verso gli organi statali che ne attuano la volontà.

Al fine di rendere configurabile il reato in oggetto è necessario la pubblicità della manifestazione sediziosa.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.