Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 625 bis Codice penale

(R.D. 19 ottobre 1930, n. 1398)

Circostanze attenuanti

Dispositivo dell'art. 625 bis Codice penale

(1)Nei casi previsti negli articoli 624, 624bis e 625 la pena è diminuita da un terzo alla metà qualora il colpevole, prima del giudizio, abbia consentito l'individuazione dei correi o di coloro che hanno acquistato, ricevuto od occultato la cosa sottratta o si sono comunque intromessi per farla acquistare, ricevere od occultare(2).

Note

(1) Tale articolo è stato insertio dall'art. 2, comma 4, della l. 26 marzo 2001, n. 128.
(2) Si tratta di un'attenuante speciale che si trova in rapporto di specialità con la circostanza di cui all'art. 62, n. 4.

Ratio Legis

Tale norma è stata introdotta al fine di bilanciare il trattamento sanzionatorio previsto dall'art. 624 bis.

Spiegazione dell'art. 625 bis Codice penale

L'articolo in esame offre un incentivo al colpevole, in concorso con altri, del delitto di furto. Viene difatti prevista l'applicazione di una circostanza attenuante specifica qualora egli, prima del giudizio, si adoperi al fine di consentire concretamente l'individuazione degli altri colpevoli, dei favoreggiatori, dei riciclatori o dei ricettatori.

Massime relative all'art. 625 bis Codice penale

Cass. pen. n. 17915/2018

La circostanza attenuante ad effetto speciale di cui all'art. 625-bis cod. pen. č soggetta all'ordinario giudizio di comparazione tra circostanze eterogenee di cui all'art. 69 cod. pen., non potendo essere ad essa applicato lo speciale regime di esclusione del giudizio di bilanciamento previsto dall'art. 8, d.l. 13 maggio 1991, n.152 (convertito in legge 12 luglio 1991, n.203), per i reati di stampo mafioso, che non costituisce principio generale.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.

Testi per approfondire questo articolo

  • Il delitto di furto

    Editore: CEDAM
    Collana: Il diritto applicato
    Data di pubblicazione: aprile 2010
    Prezzo: 29,00 -5% 27,55 €
    Categorie: Furto

    Questo volume esamina la disciplina del delitto di furto nelle sue varie forme di manifestazione, alla luce dell'evoluzione normativa che l'ha caratterizzata, dell'interpretazione giurisprudenziale e dottrinale, delle prospettive di riforma, dei più recenti progetti di legge in materia, nonché dell'analisi comparatistica, attraverso un confronto con la disciplina prevista, in particolare, nei Paesi europei e negli Stati Uniti. Il testo è corredato di ampi stralci delle... (continua)


→ Altri libri su Circostanze attenuanti ←