Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 583 ter Codice penale

(R.D. 19 ottobre 1930, n. 1398)

[Aggiornato al 27/11/2019]

Pena accessoria

Dispositivo dell'art. 583 ter Codice penale

(1)La condanna contro l'esercente una professione sanitaria per taluno dei delitti previsti dall'articolo 583 bis importa la pena accessoria dell'interdizione dalla professione da tre a dieci anni. Della sentenza di condanna è data comunicazione all'Ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri(2).

Note

(1) Tale articolo è stato aggiunto dall’art. 6, comma 1, della l. 9 gennaio 2006, n. 7.
(2) Si tratta di una pena interdittiva di carattere speciale, in quanto è prevista una durata maggiore di quella che si sarebbe avuto applicando i principi comuni in materia di interdizione (v. artt. 30 e 37).

Ratio Legis

La norma è stata introdotta al fine di dare attuazione agli impegni presi dall'Italia in ambito internazionale contro la discriminazione delle donne, nello specifico qui tutelate nell'incolumità fisica.

Spiegazione dell'art. 583 ter Codice penale

Comune ad entrambe le condotte di cui all'articolo 583 bis è l'assenza di esigenze terapeutiche, da intendersi come quelle messe in atto da personale sanitario e con il conforto di adeguata letteratura scientifica, oltre che delle linee guida.

Il medico che agisca in assenza di esigenze terapeutiche, o comunque non avallate dalla letteratura scientifica, subirà, oltre alla condanna, l'interdizione dall'esercizio della professione da tre a dieci anni. Trattasi qui ovviamente di condotte punite a titolo doloso, ovvero con la consapevolezza di operare in assenza di qualsiasi esigenza terapeutica.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.

Testi per approfondire questo articolo

  • Il corpo delle donne con disabilità. Analisi giuridica intersezionale su violenza, sessualità e diritti riproduttivi

    Editore: Aracne
    Pagine: 476
    Data di pubblicazione: settembre 2018
    Prezzo: 24 €
    Le donne con disabilità sono spesso vittime di discriminazioni multiple, a causa dell'intersezione tra fattore "disabilità" e fattore "genere". Seguendo una prospettiva di tipo intersezionale, il volume parte dall'analisi dei diritti umani delle persone con disabilità, per poi intrecciarsi con le tematiche di genere e i Feminist Disability Studies. L'opera pone in luce i profili di maggiore rilievo costituzionale nella garanzia dei diritti fondamentali delle donne con... (continua)
  • Omicidio stradale

    Editore: Giuffrè
    Collana: Speciali. Il penalista
    Pagine: 90
    Data di pubblicazione: maggio 2016
    Prezzo: 10,00 -5% 9,50 €
    Lo Speciale penalista affronta tutte le novità introdotte dalla l. 23 marzo 2016, n. 41 in tema di omicidio stradale e lesioni personali stradali gravi o gravissime. In particolare, sono analizzati: i nuovi articoli 589-bis c.p. e 590-bis c.p.: le diverse fattispecie incriminatrici; la fuga del conducente quale circostanza aggravante ad effetto speciale (artt. 589-ter e 590-ter c.p.); il computo delle circostanze eterogenee (art. 590-quater c.p.); i nuovi termini di prescrizione per il... (continua)
  • Aspetti metodologici, giuridici e tecnici nel trattamento di reperti informatici nei casi di pedopornografia

    Editore: Aracne
    Collana: Informatica giuridica
    Pagine: 172
    Data di pubblicazione: ottobre 2018
    Prezzo: 13 €
    L'opera è rivolta a giuristi e informatici che operano nell'ambito della ricerca e in indagini e processi relative al reato di detenzione e divulgazione di materiale pedopornografico, laddove si rende necessario esaminare i sistemi informatici coinvolti al fine di determinare l'effettivo grado di consapevolezza della condotta: si affronta l'esame dei file di log di eMule, uno dei principali strumenti per lo scambio di materiale pedopornografico sulle reti peer-to-peer e si propone un... (continua)
  • L'omicidio stradale e i reati connessi alla circolazione dei veicoli. Dopo la l. 23 marzo 2016, n. 41

    Collana: Sapere professionale
    Pagine: 220
    Data di pubblicazione: giugno 2016
    Prezzo: 23,00 -5% 21,85 €
    Il volume analizza nel dettaglio tutte le previsioni - sia sostanziali che processuali - introdotte dalla legge 23 marzo 2016, n. 41, la quale, dopo un travagliato iter parlamentare, ha introdotto le fattispecie, anche aggravate, di omicidio stradale e di lesioni personali stradali gravi e gravissime spingendosi, quindi, a verificare la possibile conciliabilità delle nuove disposizioni contenute negli artt. 589-bis e 590-bis c.p. con la produzione giurisprudenziale formatasi sotto il... (continua)
  • Omicidio stradale. Analisi ragionata della Legge 23 marzo 2016 n. 41

    Data di pubblicazione: aprile 2016
    Prezzo: 24,00 -5% 22,80 €

    L'obiettivo di questo lavoro è da un lato, quello di apprestare uno strumento informativo, volto a divulgare il difficile impatto dei nuovi congegni giuridici con la realtà concreta, dall'altro, quello di valutare la necessità di procedere alla modifica normativa e all'introduzione di nuove figure criminose che si aggiungano a quelle già previste. Il testo affronta, quindi, l'analisi e la descrizione delle singole previsioni, nel tentativo di prefigurare le... (continua)