Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 192 Codice penale

(R.D. 19 ottobre 1930, n. 1398)

Atti a titolo gratuito compiuti dal colpevole dopo il reato

Dispositivo dell'art. 192 Codice penale

Gli atti a titolo gratuito, compiuti dal colpevole dopo il reato, non hanno efficacia rispetto ai crediti indicati nell'articolo 189 [c.c. 2901] (1) (2).

Note

(1) La norma, che tratta la cosiddetta azione revocatoria penale, si riferisce agli atti a titolo gratuito compiuti dal colpevole dopo la commissione del reato, e non quindi dopo il suo accertamento con sentenza passata in giudicato. Tra questi rientrano la donazione modale (art. 793) e la donazione remuneratoria (art. 770)
(2) Il riferimento all'art. 189 del c.p.,in quanto da considerarsi abrogata, in quanto incompatibile con quanto disposto dall'art. 218, d.lgs. 28 luglio 1989, n. 271, nell'ambito della riforma del nuovo codice di procedura penale, deve leggersi come riferimento ora all'art. 316 del c.p.p..

Spiegazione dell'art. 192 Codice penale

La norma rappresenta, insieme alle successive, il nucleo di disposizioni che il legislatore ha dedicato alla cosiddetta azione revocatoria penale, la quale presenta, come l'azione revocatoria in ambito civile (art. 2901 del c.c.), la funzione di neutralizzare gli atti fraudolenti eventualmente compiuti dal debitore in grado di diminuire la garanzia patrimoniale del creditore. Gli atti a titolo gratuito possono infatti essere annullati dal giudice e sono inopponibili nei confronti dello Stato.

Massime relative all'art. 192 Codice penale

Cass. pen. n. 1294/2000

La rinunzia all'ereditÓ da parte del colpevole, non pu˛ qualificarsi come atto a titolo gratuito ai sensi dell'art. 192 c.p., e non pu˛ quindi considerarsi inefficace rispetto ai crediti indicati nell'art. 189 c.p.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.