Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 156 Codice penale

(R.D. 19 ottobre 1930, n.1398)

Estinzione del diritto di remissione

Dispositivo dell'art. 156 Codice penale

Il diritto di remissione si estingue con la morte della persona offesa dal reato (1).

Note

(1) Si ricordi che successivamente alla morte del titolare del diritto di remissione della querela, gli eredi possono subentrare nell'esercizio dello stesso, a condizione però che siano tutt d'accordo. In merito si ricordi infatti che la Corte Costituzionale negli anni Settanta ha proprio dichiarato l'articolo in esame parzialmente illegittimo, con sentenza 19 giugno 1975, n. 151, in quanto specificatamente non attribuisce l'esercizio del diritto di remissione della querela agli eredi della persona offesa dal reato.

Ratio Legis

La norma in esame risponde all'esigenza di considerare la natura personale del diritto di remissione della querela.

Spiegazione dell'art. 156 Codice penale

La norma in esame prescrive che il diritto di remissione della querela (art. 152) si estingue con la morte della persona offesa.

Tuttavia, la Corte Costituzionale, con sentenza n. 151/1975, ha stabilito che la querela può comunque essere rimessa dagli eredi del querelante, qualora siano tutti d'accordo, e ciò per evitare la celebrazione di processi privi di alcun interesse sia da parte dello Stato (trattandosi comunque di reati procedibili a querela di parte), sia da parte degli eredi (qualora non abbiano più interesse alla prosecuzione perchè ad esempio giunti ad una transazione con il querelato).

Massime relative all'art. 156 Codice penale

Corte cost. n. 151/1975

È costituzionalmente illegittimo, per contrasto con l'art. 3 della Costituzione, l'art. 156 c.p. nella parte in cui non attribuisce l'esercizio del diritto di remissione della querela agli eredi della persona offesa dal reato, allorché tutti vi consentano.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.