Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 773 Codice di procedura civile

(R.D. 28 ottobre 1940, n. 1443)

Nomina di stimatore

Dispositivo dell'art. 773 Codice di procedura civile

L'ufficiale che procede all'inventario nomina (1), quando occorre, uno o più stimatori (2) per la valutazione degli oggetti mobili [68; disp. att. 52, 161] (3).

Note

(1) L'ufficiale procedente, che sia cancelliere o notaio, può procedere alla nomina degli stimatori, facoltà che comunque viene riconosciuta anche al giudice.
(2) Lo stimatore è considerato un ausiliario del giudice (68) e deve giurare di adempiere bene e fedelmente il proprio compito, cioè alla stima, così come prevede l'art. 161 disp. att. per lo stimatore delle cose da pignorare. Il giuramento viene raccolto dall'ufficiale giudiziario.
(3) Secondo l'opinione prevalente in giurisprudenza, la stima dei beni mobili di cui all'articolo in commento, si estende ai soli oggetti materiali (es. quadri, gioielli, hi-fi etc.) e non anche ai diritti mobiliari come quelli nascenti dalla quota di partecipazione ad una società (775).

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.

SEI UN AVVOCATO?
AFFIDA A NOI LE TUE RICERCHE!

Sei un professionista e necessiti di una ricerca giuridica su questo articolo? Un cliente ti ha chiesto un parere su questo argomento o devi redigere un atto riguardante la materia?
Inviaci la tua richiesta e ottieni in tempi brevissimi quanto ti serve per lo svolgimento della tua attività professionale!

Testi per approfondire questo articolo