Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 2376 Codice civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262)

[Aggiornato al 10/06/2019]

Assemblee speciali

Dispositivo dell'art. 2376 Codice civile

Se esistono diverse categorie di azioni o strumenti finanziari che conferiscono diritti amministrativi, le deliberazioni dell'assemblea, che pregiudicano i diritti di una di esse, devono essere approvate anche dall'assemblea speciale degli appartenenti alla categoria interessata.

Alle assemblee speciali si applicano le disposizioni relative alle assemblee straordinarie.

Quando le azioni o gli strumenti finanziari sono ammessi al sistema di gestione accentrata la legittimazione all'intervento e al voto nella relativa assemblea è disciplinata dalle leggi speciali(1).

Note

(1) Comma aggiunto dall'art. 1 D.Lgs. 18 giugno 2012, n. 91. Tale modifica si applica alle assemblee il cui avviso di convocazione sia pubblicato dopo il 1° gennaio 2013.

Ratio Legis

Il legislatore prevede l'approvazione da parte dell'assemblea speciale solo qualora sussista un pregiudizio per una determinata categoria di azioni.

Spiegazione dell'art. 2376 Codice civile

Il pregiudizio deve riguardare un diritto di una categoria e si ha quando viene modificata in peius la posizione della categoria rispetto ad altre categorie di azioni. Il pregiudizio deve essere attuale, e non eventuale, e deve essere diretto. Costituiscono categorie speciali anche quelle degli strumenti finanziari partecipativi che conferiscono diritti amministrativi.
La deliberazione dell'assemblea speciale deve essere successiva a quella dell'assemblea generale. Competente alla convocazione dell'assemblea speciale è l'organo amministrativo della società.
Alle assemblee speciali si applicano le norme relative alle assemblee straordinarie.
In caso di invalidità della delibera dell'assemblea speciale, l'impugnazione va proposta contro questa e non contro la delibera dell'assemblea generale.

Massime relative all'art. 2376 Codice civile

Cass. civ. n. 5772/1991

La disciplina in tema di assemblee speciali, prevista dall'art. 2376 c.c. con riguardo alle società per azioni, è applicabile anche alle società cooperative a r.l. nel caso in cui siano individuabili differenze categoriali tra gruppi di soci, le quali abbiano fonte nell'atto costitutivo e siano oggetto di possibile pregiudizio in quanto tali. Pertanto, nel caso di società cooperativa a r.l. formata da soci assegnatari in proprietà degli appartamenti costruiti dalla cooperativa ed assegnatari in godimento degli immobili stessi, l'imposizione a carico di questi ultimi di un canone cooperativistico destinato a ripianamento delle passività sociali, e non a spese di manutenzione ed amministrazione delle unità immobiliari in godimento, incidendo solo su una categoria di soci, comporta la necessità per i soci assegnatari in godimento di deliberare al riguardo con lo strumento dell'assemblea speciale.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.

SEI UN AVVOCATO?
AFFIDA A NOI LE TUE RICERCHE!

Sei un professionista e necessiti di una ricerca giuridica su questo articolo? Un cliente ti ha chiesto un parere su questo argomento o devi redigere un atto riguardante la materia?
Inviaci la tua richiesta e ottieni in tempi brevissimi quanto ti serve per lo svolgimento della tua attività professionale!

Testi per approfondire questo articolo

  • Informazione preassembleare e tutela dell'investimento

    Editore: Giuffrè
    Collana: Sistema finanziario
    Data di pubblicazione: maggio 2018
    Prezzo: 29,00 -5% 27,55 €
    Categorie: Assemblea
  • Le deleghe di competenze assembleari nelle società per azioni

    Editore: Giuffrè
    Collana: Quaderni di giurisprudenza commerciale
    Data di pubblicazione: dicembre 2009
    Prezzo: 56,00 -5% 53,20 €
    Categorie: Assemblea

    Le deleghe di competenze assembleari fra passato e futuro - Dalla "delega agli amministratori" alla "delega di competenze assembleari" - La "delega di competenze assembleari" fra fattispecie legale ed autonomia privata (La delega tipica. Una fattispecie dai contorni sfumati - La delega atipica. Una triplice direttrice di indagine) - Le competenze delegabili: un esame casistico (Deleghe in materia di struttura finanziaria dell'impresa sociale - Deleghe in materia di fusione e scissione -... (continua)

  • Trattato di diritto commerciale. Sez. IV
    Società per azioni. L'assemblea

    Editore: Giappichelli
    Collana: Trattato di diritto commerciale
    Data di pubblicazione: gennaio 2012
    Prezzo: 32,00 -5% 30,40 €
    Categorie: Assemblea

    Il volume affronta l'istituto dell'assemblea nella società per azioni, nella duplice accezione di organo sociale e di procedimento per l'assunzione di decisioni imputabili alla società. Su entrambi gli aspetti hanno sensibilmente inciso, come noto, la riforma del diritto societario del 2003 e, da ultimo, il recepimento della direttiva comunitaria sui diritti degli azionisti nelle società quotate. Sotto il primo profilo, appare indubbio il deciso ridimensionamento del... (continua)