Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 2430 Codice civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262)

Riserva legale

Dispositivo dell'art. 2430 Codice civile

Dagli utili netti annuali deve essere dedotta una somma corrispondente almeno alla ventesima parte di essi per costituire una riserva, fino a che questa non abbia raggiunto il quinto del capitale sociale. La riserva deve essere reintegrata a norma del comma precedente se viene diminuita per qualsiasi ragione.

Sono salve le disposizioni delle leggi speciali.

Ratio Legis

La riserva legale è una riserva obbligatoria che ha la funzione di salvaguardare il capitale sociale.

Spiegazione dell'art. 2430 Codice civile

La riserva legale è un accantonamento contabile di utili imposto per legge a salvaguardia dell'integrità del capitale sociale.
Essa costituisce un "cuscinetto di protezione" del capitale, evitando che future perdite colpiscano direttamente il capitale stesso.
Si tratta di una riserva obbligatoria, in quanto l'assemblea che approva il bilancio è obbligata a procedere all'accantonamento indicato, e non distribuibile ai soci.
È discusso se la riserva legale sia o meno disponibile per l'aumento del capitale (2442). La riserva legale è obbligatoria nei limiti del quinto del capitale sociale, quindi si considera pacificamente disponibile la parte di riserva legale eccedente il quinto del capitale sociale.
Ciò che si discute è se sia disponibile anche la parte di riserva nei limiti della soglia del quinto.
Secondo parte della dottrina la riserva legale è interamente disponibile per l'aumento di capitale, ciò perché la norma prevede che se la riserva "viene diminuita per qualunque ragione" e tra queste ragioni può rientrarvi l'aumento di capitale.
Secondo altra parte della dottrina e la giurisprudenza, la riserva legale è indisponibile ai fini dell'aumento gratuito del capitale. Infatti la funzione di tale riserva è quella di favorire la stabilità del capitale: la legge preferisce un capitale inferiore ma stabile piuttosto che un capitale più alto ma instabile che potrebbe essere intaccato dalle perdite.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.

SEI UN AVVOCATO?
AFFIDA A NOI LE TUE RICERCHE!

Sei un professionista e necessiti di una ricerca giuridica su questo articolo? Un cliente ti ha chiesto un parere su questo argomento o devi redigere un atto riguardante la materia?
Inviaci la tua richiesta e ottieni in tempi brevissimi quanto ti serve per lo svolgimento della tua attività professionale!

Testi per approfondire questo articolo