Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 1695 Codice civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262)

[Aggiornato al 10/06/2019]

Calo naturale

Dispositivo dell'art. 1695 Codice civile

Per le cose che, data la loro particolare natura, sono soggette durante il trasporto a diminuzione nel peso o nella misura, il vettore risponde solo delle diminuzioni che oltrepassano il calo naturale (1), a meno che il mittente o il destinatario (2) provi che la diminuzione non è avvenuta in conseguenza della natura delle cose o che per le circostanze del caso non poteva giungere alla misura accertata.

Si deve tener conto del calo separatamente per ogni collo.

Note

(1) Si presume (2727 c.c.), cioè, un calo naturale che non viene sopportato dal vettore.
(2) In ogni caso il vettore può dimostrare, a sua volta, che nemmeno il calo oltre il naturale dipende da sua colpa.

Ratio Legis

Anche tale norma (v. 1694 c.c.) è volta ad attenuare la responsabilità che la legge fa gravare sul vettore (v. 1693 c.c.).

Spiegazione dell'art. 1695 Codice civile

Calo naturale

Nei trasporti di cose soggette a calo naturale l'abrogato codice di commercio (art. 404) si limitava a riconoscere la validità dei patti che pongono una presunzione di irresponsabilità del vettore per gli ammanchi sino alla concorrenza del calo naturale, salvo prova contraria circa la causa dell'ammanco. Il codice in vigore conferisce a tale presunzione carattere legale. Naturalmente la presunzione è iuris tantum e sposta a carico del mittente o destinatario l'onere di provare che l'ammanco abbia avuto causa diversa. In ogni caso il computo del calo naturale va fatto separatamente per ogni collo.

Relazione al Codice Civile

(Relazione del Ministro Guardasigilli Dino Grandi al Codice Civile del 4 aprile 1942)

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.

SEI UN AVVOCATO?
AFFIDA A NOI LE TUE RICERCHE!

Sei un professionista e necessiti di una ricerca giuridica su questo articolo? Un cliente ti ha chiesto un parere su questo argomento o devi redigere un atto riguardante la materia?
Inviaci la tua richiesta e ottieni in tempi brevissimi quanto ti serve per lo svolgimento della tua attività professionale!

Testi per approfondire questo articolo

  • La giurisprudenza sul codice civile. Coordinata con la dottrina. Libro IV: Delle obbligazioni. Artt. 1655-1702

    Editore: Giuffrè
    Collana: Giurisprudenza sul Codice civile
    Data di pubblicazione: gennaio 2012
    Prezzo: 72,00 -5% 68,40 €
    Categorie: Appalto, Trasporto

    La nuova edizione presenta una trattazione completa e sistematica dell'evoluzione giurisprudenziale relativa alla disciplina codicistica, puntualmente riletta alla luce degli orientamenti della dottrina e delle incessanti innovazioni legislative intervenute. Il coordinamento della trattazione giurisprudenziale e dottrinale del codice civile con quella delle norme complementari, operato sia attraverso un sistematico richiamo alla normativa correlata sia mediante appendici che contengono... (continua)