Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 1625 Codice civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262)

Clausola di scioglimento del contratto in caso di alienazione

Dispositivo dell'art. 1625 Codice civile

(1) Se si è convenuto che l'affitto possa sciogliersi in caso di alienazione, l'acquirente che voglia dare licenza all'affittuario, deve osservare la disposizione dell'articolo 1616 [1603].

Quando l'affitto ha per oggetto un fondo rustico la licenza deve essere data col preavviso di sei mesi e ha effetto per la fine dell'anno agrario in corso alla scadenza del termine di preavviso (2).

Note

(1) La norma è di scarsissima applicazione giurisprudenziale (vedi anche art. 1603 c.c.).
(2) Si vedano gli articoli 4 e 58, l. 3 maggio 1982, n. 203.

Ratio Legis

La norma è volta a garantire all'affittuario un termine congruo per l'intimazione della licenza per l'ipotesi in cui le parti abbiano pattuito il diritto a favore del terzo acquirente del bene di sciogliere il contratto di affitto.

Spiegazione dell'art. 1625 Codice civile

Clausola di scioglimento per il caso di alienazione

Nella locazione in genere se è stato convenuto che il contratto possa sciogliersi in caso di alienazione della cosa locata, l'acquirente che voglia avvalersi di tale facoltà deve dare licenza al conduttore rispettando il termine di preavviso.

Non può stabilirsi a priori quando un termine possa dirsi congruo, ma occorrerà valutare caso per caso quanto tempo occorrerà all'affittuario per concludere un nuovo affitto. Il termine è invece stabilito dalla legge quando l'affitto ha per oggetto un fondo rustico: in questo caso il termine di preavviso dovrà essere di mesi sei e la licenza non avrà effetto che alla fine dell'annata agraria in corso alla scadenza del termine di preavviso.

Relazione al Libro delle Obbligazioni

(Relazione del Guardasigilli al Progetto Ministeriale - Libro delle Obbligazioni 1941)

Relazione al Codice Civile

(Relazione del Ministro Guardasigilli Dino Grandi al Codice Civile del 4 aprile 1942)

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.

SEI UN AVVOCATO?
AFFIDA A NOI LE TUE RICERCHE!

Sei un professionista e necessiti di una ricerca giuridica su questo articolo? Un cliente ti ha chiesto un parere su questo argomento o devi redigere un atto riguardante la materia?
Inviaci la tua richiesta e ottieni in tempi brevissimi quanto ti serve per lo svolgimento della tua attività professionale!

Testi per approfondire questo articolo

  • Locazioni immobiliari

    Editore: Seac
    Data di pubblicazione: ottobre 2015
    Prezzo: 32,00 -5% 30,40 €
    Categorie: Locazioni

    La disciplina relativa alle locazioni immobiliari è stata oggetto negli ultimi anni di profonde e continue innovazioni che hanno di conseguenza variato diversi aspetti ad essa connessi.Tra le principali novità di recente istituzione si segnalano l’introduzione del modello RLI, la possibilità di richiedere l’addebito dell’imposta di bollo e di registro direttamente sul conto corrente e di effettuare i versamenti con il Mod. F24 ELIDE (con... (continua)