Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 1196 Codice civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262)

Spese del pagamento

Dispositivo dell'art. 1196 Codice civile

Le spese del pagamento sono a carico del debitore [672, 1215, 1245, 1475, 1510, 1774].

Ratio Legis

Il debitore sopporta le spese del pagamento proprio a causa della sua posizione debitoria.

Spiegazione dell'art. 1196 Codice civile

Fondamento della norma

La norma risponde ad un principio fondamentale in materia di adempimento: il principio, cioè, che una volta determinata la prestazione, nella sua quantità e qualità, il creditore ha diritto a riceverla integralmente. È chiaro che se da questa dovessero dedursi le spese che la riguardano, il creditore ne avrebbe pregiudizio. Tuttavia va subito rilevato che la regola non è applicabile ad ogni rapporto obbligatorio: innanzi tutto ad essa può derogare la volontà delle parti, cui bisogna riconoscere siffatta efficacia, non versandosi, certo, in materia d'ordine pubblico; in secondo luogo alla medesima regola la legge pone delle eccezioni come, ad es. nel caso del contratto di vendita in cui le spese, ove non sia stabilito diversamente, sono poste (art. 1475 del c.c.) a carico del compratore che se può dirsi debitore del prezzo (ed in ciò si avrebbe un'applicazione dell'art. 1196) e, però, a sua volta creditore dell'alienante per la cosa del contratto di mandato le cui spese sono rimborsate (art. 1790 del c.c.) dal mandante (creditore) al mandatario (debitore). È da tener presente, infine, che il principio enunciato dall'articolo in esame ha valore nei riguardi solo del creditore e del debitore e non pure dei terzi i quali abbiano, per avventura, dei diritti da far valere in base al rapporto creditorio e debitorio: così, ad es., lo Stato, per eventuali tributi da riscuotere dal debitore o dal creditore per il negozio che essi hanno posto in essere, non può vedersi opporre dal creditore la regola dell'art. 1196, poiché esso avrà diritto di riscuotere la somma dovutagli da costui e dal debitore solidalmente.

Relazione al Libro delle Obbligazioni

(Relazione del Guardasigilli al Progetto Ministeriale - Libro delle Obbligazioni 1941)

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.

SEI UN AVVOCATO?
AFFIDA A NOI LE TUE RICERCHE!

Sei un professionista e necessiti di una ricerca giuridica su questo articolo? Un cliente ti ha chiesto un parere su questo argomento o devi redigere un atto riguardante la materia?
Inviaci la tua richiesta e ottieni in tempi brevissimi quanto ti serve per lo svolgimento della tua attività professionale!

Testi per approfondire questo articolo

  • L'indicazione di pagamento come fattispecie

    Collana: Quaderni della Rassegna di dirit. civile
    Pagine: 124
    Data di pubblicazione: gennaio 2013
    Prezzo: 14 €

    L'indagine prende le mosse dalla costatazione che il tema della legittimazione a ricevere e, segnatamente, dell'indicazione di pagamento ha visto impegnata, con opere espressamente dedicate all'argomento, una parte decisamente esigua della dottrina. A tale non imponente attenzione della giurisprudenza teorica si è allineata una altrettanto limitata casistica giurisprudenziale. Dinnanzi a tali dati il lavoro si è posto l'obiettivo di indagare la funzione della legittimazione... (continua)