Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 451 Codice civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262)

Forza probatoria degli atti

Dispositivo dell'art. 451 Codice civile

Gli atti dello stato civile fanno prova, fino a querela di falso [221 c.p.c.], di ciò che l'ufficiale pubblico attesta essere avvenuto alla sua presenza o da lui compiuto [2700] (1).

Le dichiarazioni dei comparenti fanno fede fino a prova contraria [2697].

Le indicazioni estranee all'atto non hanno alcun valore [2739] (2).

Note

(1) Con tale norma si stabilisce che la contestazione della veridicità degli atti deve avvenire esclusivamente in sede processuale (mediante la procedura della querela di falso), essendo attribuita agli stessi la pubblica fede da parte dell'Ufficiale rogante (il quale, inoltre, ne verifica la conformità alla legge).
L'ufficiale attesta ciò che è avvenuto in sua presenza: per questo si parla di accertamento costitutivo.
(2) Con "indicazioni estranee all'atto" son da intendersi quelle non ritenute essenziali ad substantiam.

Relazione al Codice Civile

(Relazione del Ministro Guardasigilli Dino Grandi al Codice Civile del 4 aprile 1942)

Massime relative all'art. 451 Codice civile

Cass. civ. n. 6363/1993

L'efficacia giuridica degli atti di stato civile iscritti negli appositi registri si estende a quelli formati all'estero e trascritti nei suddetti registri, dato che con la trascrizione l'atto è recepito nell'ordinamento giuridico italiano e tale efficacia l'atto conserva fino al passaggio in giudicato di una sentenza che ne ordini la rettificazione. Pertanto, ove non sia stata proposta né un'azione di rettificazione, né una querela di falso, il certificato rilasciato dall'ufficiale di stato civile sulla base della trascrizione di un atto di morte formato all'estero costituisce valida prova del decesso della persona cui si riferisce.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.

SEI UN AVVOCATO?
AFFIDA A NOI LE TUE RICERCHE!

Sei un professionista e necessiti di una ricerca giuridica su questo articolo? Un cliente ti ha chiesto un parere su questo argomento o devi redigere un atto riguardante la materia?
Inviaci la tua richiesta e ottieni in tempi brevissimi quanto ti serve per lo svolgimento della tua attività professionale!