Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 442 Codice civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262)

[Aggiornato al 10/06/2019]

Concorso di aventi diritto

Dispositivo dell'art. 442 Codice civile

Quando più persone hanno diritto agli alimenti nei confronti di un medesimo obbligato, e questi non è in grado di provvedere ai bisogni di ciascuna di esse, l'autorità giudiziaria dà i provvedimenti opportuni, tenendo conto della prossimità della parentela [76] e dei rispettivi bisogni [438], e anche della possibilità che taluno degli aventi diritto abbia di conseguire gli alimenti da obbligati di grado ulteriore [441].

Ratio Legis

La norma concerne e regola la difficile ipotesi in cui la stessa persona debba prestare gli alimenti a più aventi diritto: si noti come il vincolo della prossimità della parentela e del grado tra obbligati non sia assoluto.

Spiegazione dell'art. 442 Codice civile

In linea generale, se alcuno è abbiente e tale sua condizione economica possa affermarsi in termini inequivocabili, non può non valere la regola secondo cui uno stesso soggetto, nei limiti delle sue condizioni economiche, può essere tenuto a prestare gli alimenti anche ad una pluralità di bisognosi. La difficoltà sorge nell'apprezzamento di quel quantum e di quel momento oltre i quali equità vuole che si chiamino a contribuire, nei riguardi di alcuni dei bisognosi, altre persone che siano obbligate verso costoro in via successiva al primo chiamato.
La legge fornisce al giudice alcuni criteri direttivi: prossimità della parentela, considerazione comparativa dei bisogni, esistenza riguardo ad alcuni dei bisognosi di possibili obbligati di grado ulteriore. La decisione del giudice potrà escludere alcuni dei richiedenti, i quali si rivolgeranno ad altri possibili eventuali obbligati. Così, potrà ripartire il disponibile fra quelli che restano, o anche stabilire la effettiva legittimazione in testa ad uno solo.

Relazione al Codice Civile

(Relazione del Ministro Guardasigilli Dino Grandi al Codice Civile del 4 aprile 1942)

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.

SEI UN AVVOCATO?
AFFIDA A NOI LE TUE RICERCHE!

Sei un professionista e necessiti di una ricerca giuridica su questo articolo? Un cliente ti ha chiesto un parere su questo argomento o devi redigere un atto riguardante la materia?
Inviaci la tua richiesta e ottieni in tempi brevissimi quanto ti serve per lo svolgimento della tua attività professionale!

Testi per approfondire questo articolo

  • Come calcolare gli assegni di mantenimento nei casi di separazione e divorzio

    Editore: Giuffrè
    Collana: Teoria pratica dir. I: dir. e proc. civ.
    Data di pubblicazione: dicembre 2009
    Prezzo: 32,00 -5% 30,40 €

    Il volume si propone quale strumento di ausilio pratico per chi debba calcolare i contributi economici in sede di separazione e divorzio e si caratterizza per la prospettiva interdisciplinare con cui affronta il problema.
    All'esperienza e alla competenza del giurista, che analizza gli aspetti normativi e i principali orientamenti giurisprudenziali in materia, si affiancano quelle del commercialista, che discute i problemi connessi alle difficoltà di accertamento delle risorse e... (continua)

  • Degli alimenti. Artt. 433-448

    Editore: Giuffrè
    Collana: Il codice civile. Commentario
    Data di pubblicazione: dicembre 2009
    Prezzo: 26,00 -5% 24,70 €

    Sommario

    Considerazioni preliminari al commento del Titolo XIII del Primo libro del Codice civile (artt. 433-448) intitolato "Degli alimenti" - Art. 433 (Persone obbligate ) - Art 434 (Cessazione degli obblighi tra affini) - Art. 435 (Obbligo dei genitori e dei figli naturali) - Art. 436 (Obbligo tra adottante e adottato) - Art. 437 (Obbligo del donatario) - Art. 438 (Misura degli alimenti) - Art. 439 (Misura degli alimenti tra fratelli e sorelle) - Art. 440 (Cessazione,... (continua)

  • Le nuove competenze comunitarie: obbligazioni alimentari e successioni

    Editore: CEDAM
    Data di pubblicazione: febbraio 2010
    Prezzo: 23,00 -5% 21,85 €

    Il Volume tratta il problema di unificare a livello europeo le norme giuridice sulla materia del diritto agli alimenti (parte I) e del diritto ereditario (parte II) onde evitare che il cittadino riceva diversa regolamentazione a seconda che si rivolga al tribunale di un Paese o di un altro. L'Opera è composta da atti di un convegno tenutosi alla Facoltà di Giurisprudenza di Verona nel marzo 2009.

    (continua)
  • Alimenti dovuti e mantenimento negoziato

    Collana: Quaderni della Rassegna di dirit. civile
    Pagine: 320
    Data di pubblicazione: dicembre 2008
    Prezzo: 33 €
    Il tema degli alimenti e del mantenimento attraversa gli istituti tradizionali del diritto civile, quali il contratto inter vivos e transmorte, la successione mortis causa, il sistema degli istituti alternativi al testamento, la crisi matrimoniale, la filiazione, la sfera dei bisogni reali dei membri della famiglia, con regole di disciplina spesso autonome e, tuttavia, collegate all'immanenza del fine di sostentamento che intendono realizzare. Prova ne è il fatto che tali argomenti sono... (continua)