Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Brocardo

Actio interrogatoria

Traduzione

Domanda di fissazione di un termine

Spiegazione

È l'azione diretta a far fissare dall'autorità giudiziaria un termine entro il quale l'avente diritto dichiari di voler approfittare o meno di una data situazione giuridica. Il codice civile offre molti esempi di applicazione di questa azione, tra i quali va menzionato il fondamentale articolo 481 c.c., che riconosce agli altri interessati (i chiamati in subordine) il diritto di chiedere al giudice la fissazione di un termine entro il quale il chiamato dichiari se intende accettare o meno l'eredità. Il termine deriva dal diritto romano, per il quale il chiamato veniva effettivamente interrogato dal pretore circa la sua intenzione di accettare o meno l'eredità.

Tag associati

Articoli collegati

Testi per approfondire "Domanda di fissazione di un termine"

  • Ambulatoria est voluntas defuncti? Ricerche sui «patti successori» istitutivi

    Editore: Giuffrè
    Collana: Univ. Milano-Fac. di giurisprudenza
    Data di pubblicazione: ottobre 2019
    Prezzo: 37,00 -5% 35,15 €
    Il tema dei patti successori sta assumendo sempre maggiore rilevanza a livello europeo e diverse sono le spinte volte a determinarne l'accoglimento nei Paesi in cui ancora sussiste un divieto di tali convenzioni. Il presente elaborato mira ad approfondire diacronicamente l'istituto (con particolare riferimento ai patti successori istitutivi), così da acquisire una conoscenza 'cumulativa' dello stesso e delle ragioni alla base del suo divieto o del suo accoglimento nei tre ordinamenti... (continua)

→ Altri libri su Domanda di fissazione di un termine ←