Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE
Diritto penale -

Le scelte di fine vita tra diritto e delitto

AUTORE:
ANNO ACCADEMICO: 2018
TIPOLOGIA: Tesi di Laurea Magistrale
ATENEO: Universitą di Pisa
FACOLTÀ: Giurisprudenza
ABSTRACT
Nel seguente elaborato viene esposta la complessità del fenomeno del fine-vita da un punto di vista giuridico-penale. Pertanto, sono state analizzate le fattispecie di reato poste a divieto delle pratiche eutanasiche (artt. 570 e 580 c.p.), prestando particolare attenzione alla vicenda giurisprudenziale che ha portato alla pronuncia di incostituzionalità dell'art. 580 c.p. In riferimento a questo contesto, tutto il lavoro si muove sulla base della seguente tesi: la necessità di rimodulare il divieto penale attualmente esistente circa le pratiche di fine-vita, e la correlata esigenza di prevedere una regolamentazione per esse. A quest'ultimo proposito, la parte conclusiva del lavoro sarà finalizzata a fornire spunti per una futura e possibile legge sul fine-vita, in una prospettiva de iure condendo.

Indice (COMPLETO)Apri

Tesi (ESTRATTO)Apri