Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE
Diritto penale -

L'evoluzione storica e applicazione del 416 ter c.p: voti di scambio politico mafioso

AUTORE:
ANNO ACCADEMICO: 2019
TIPOLOGIA: Tesi di Laurea Magistrale
ATENEO: Universitą degli Studi di Bologna
FACOLTÀ: Giurisprudenza
ABSTRACT
La presente trattazione si pone l’obiettivo di analizzare la nascita, il riconoscimento e l’evoluzione, della fattispecie dell’art. 416 ter c.p: voto di scambio politico mafioso. Inizieremo analizzando la genesi dei reati associativi, per poi esaminare la l. n. 356 \1992 che ha introdotto nel nostro ordinamento, il suddetto reato ex art. 416 ter c.p. L’elaborato si concentrerà soprattutto sul travagliato iter legislativo che ha avuto ad oggetto la fattispecie di cui all’art. 416 ter c.p. e che ha visto, in meno di un lustro, ben tre modifiche, svariate pronunce nomofilattiche e non poche critiche mosse da illustri giuristi. Per poi soffermarci sulla differenza tra corruzione elettorale e voto di scambio politico mafioso anche tramite l’esplicazione di un caso pratico, il c.d. Caso Gennuso, riguardante un onorevole siciliano accusato in prima battuta di voto di scambio politico mafioso e successivamente di corruzione elettorale. La Trattazione si conclude con un’intervista al Dott. Paolo Borrometi, giornalista d’inchiesta, che ha combattuto e combatte la mafia giornalmente.

Indice (COMPLETO)Apri

Bibliografia (ESTRATTO)Apri

Tesi (ESTRATTO)Apri

Parole chiave

Acquista questa tesi
Dopo aver verificato il buon fine del pagamento, ti invieremo una email contenente copia della tesi (o della sola bibliografia) in formato PDF.