Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE
Diritto bancario -

I contratti bancari monofirma: una questione di invaliditā contrattuale

AUTORE:
ANNO ACCADEMICO: 2018
TIPOLOGIA: Tesi di Laurea Magistrale
ATENEO: Universitā degli Studi della Campania
FACOLTÀ: Giurisprudenza
ABSTRACT
La tesi di laurea in oggetto affronta il tema inerente alla nullità dei contratti bancari c.d. "monofirma", ossia recanti la sola sottoscrizione del funzionario della banca, atteso che nella prassi la copia recante la sottoscrizione del cliente viene trattenuta agli atti dell'istituto bancario. Più in particolare, l'elaborato - dopo aver sinteticamente trattato la figura del contratto e delle cause di invalidità dello stesso - cerca di offrire un’analisi accurata e quanto più possibile esaustiva della disciplina normativa dei contratti bancari monofirma, nonché della loro evoluzione nel corso del tempo. In particolare, sono esaminate la forma prescritta per tale tipo di contratti e le cause di nullità e di annullabilità degli stessi, così come sancite all’interno dei testi legislativi di riferimento. Inoltre, viene proposta una disamina, quanto più ampia possibile, delle motivazioni che hanno portato l’autorità giurisdizionale a decretare in alcuni casi la loro validità ed in altri la loro nullità. In tal modo, viene dato conto dei contrasti che hanno portato alla pronuncia delle Sezioni Unite della Suprema Corte n. 898/2018 - che all'epoca aveva suscitato un acceso dibattito in dottrina e giurisprudenza - della quale sono esaminate le motivazioni e l’iter argomentativo.

Indice (COMPLETO)Apri

Bibliografia (ESTRATTO)Apri

Tesi (ESTRATTO)Apri

Acquista questa tesi
Dopo aver verificato il buon fine del pagamento, ti invieremo una email contenente copia della tesi (o della sola bibliografia) in formato PDF.