Consiglio di Stato Sez. IV sentenza n. 8363 del 30 novembre 2010

(3 massime)

(massima n. 1)

Il commissario "ad acta", in base all'art. 21 c.p.a., Ŕ ausiliario del giudice; pertanto alla liquidazione del suo compenso si applicano gli art. 65 e 66 c.p.a.

(massima n. 2)

L'intervento in giudizio disciplinato dagli artt. 28 e 50 c.p.a. pu˛ essere esperito anche nel giudizio di ottemperanza, fermi restando i requisiti generali necessari per l'intervento nel processo amministrativo.

(massima n. 3)

╚ nullo il provvedimento emanato dall'amministrazione nel corso del giudizio di ottemperanza in base all'art. 43 D.P.R. 8 giugno 2001 n. 327, successivamente dichiarato incostituzionale.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterÓ seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.