Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Dizionario Giuridico

Arbitrio del terzo

Che cosa significa "Arbitrio del terzo"?

Quando le parti attribuiscono ad un terzo estraneo al loro rapporto la facoltà di determinarne un elemento, sia esso oggettivo (es. il prezzo) sia esso soggettivo (es. una persona beneficiaria), se la legge non specifica nulla, si presume che le parti si siano affidate all'equo arbitrio del terzo (cioè ad una valutazione che tenga in considerazione l'interesse di ciascun contraente). In caso contrario, si parla di mero arbitrio, ossia di una valutazione rimessa alla libera scelta del terzo.

"Arbitrio del terzo" nelle consulenze legali

Vedi tutte le consulenze

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterā seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.