Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Dizionario Giuridico

Avocazione

Che cosa significa "Avocazione"?

Si tratta di una funzione del procuratore generale presso la corte d'appello che avoca a sè, ovvero autoassume, un procedimento gestito da un procuratore della repubblica; i casi sono espressamente previsti dalla legge e si possono riassumere nelle ipotesi in cui o il pubblico ministero ha omesso di compiere un'attività doverosa, o il procedimento penale rischia una paralisi per inerzia dello stesso. A titolo esemplificativo vi sono dei casi in cui è obbligatoria come per l'inerzia per la scadenza dei termini di cui all'art. 412 c.p.p. e per la sostituzione del pubblico ministero di cui agli artt. 53 e 372 c.p.p.; oppure può essere facoltativa qualora, ad esempio, il Giudice per le indagini preliminari non accoglie la richiesta di archiviazione del pubblico ministero ex art. 409 c.p.p. Il potere di avocazione ha lo scopo di combinare i principi costituzionali della buona amministrazione dell'ufficio e della ragionevole durata del processo (art. 111, II comma, Cost.) con quello di indipendenza del pubblico ministero (art. 107, IV comma, Cost.).

"Avocazione" nelle consulenze legali

Vedi tutte le consulenze

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.