Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Dizionario Giuridico

Societā controllate

Che cosa significa "Societā controllate"?

Si parla di "controllo" di società in riferimento a diverse situazioni. Si considerano, ad esempio, "controllate" le società in cui un'altra società dispone della maggioranza dei voti richiesta per le deliberazioni dell'assemblea ordinaria (in tal caso di parla di controllo interno, diretto e di diritto).
Si ha controllo interno, indiretto e di diritto nei casi in cui in cui un'altra società disponga della maggioranza dei voti esercitabili nell'assemblea ordinaria computando anche i voti spettanti a società direttamente controllate.
Sono controllate, inoltre, le società in cui un'altra società dispone di voti sufficienti per esercitare un'influenza dominante nell'assemblea ordinaria (controllo interno, diretto di fatto); e le società in cui un'altra società dispone di voti sufficienti per esercitare un'influenza dominante nell'assemblea ordinaria, computando anche i voti spettanti ad ulteriori controllate o fiduciarie, o per interposta persona (controllo interno, indiretto e di fatto); infine, nel concetto di "controllo" - esterno e di fatto - rientra l'ipotesi delle società che sono sotto l'influenza dominante di un'altra società in virtù di particolari vincoli contrattuali esistenti con essa.

"Societā controllate" nelle consulenze legali

Vedi tutte le consulenze

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.