Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 618 Codice penale

(R.D. 19 ottobre 1930, n. 1398)

Rivelazione del contenuto di corrispondenza

Dispositivo dell'art. 618 Codice penale

Chiunque, fuori dai casi preveduti dall'articolo 616(1), essendo venuto abusivamente a cognizione del contenuto di una corrispondenza [616] a lui non diretta, che doveva rimanere segreta (2), senza giusta causa (3) lo rivela, in tutto o in parte, è punito, se dal fatto deriva nocumento, con la reclusione fino a sei mesi o con la multa da centotre euro a cinquecentosedici euro.

Il delitto è punibile a querela della persona offesa.

Note

(1) La norma si pone in rapporto di sussidiarietà con l'art. 616, perseguendo quelle condotte che si realizzano con condotte differenti da quelle incriminate dalla sopracitata norma.
(2) La dottrina ha chiarito che ogni elemento che può dirsi parte della corrispondenza deve presentare i contenuti dell'attualità, ovvero della pertinenza al momento storico in cui avviene la comunicazione, e della personalità, intesa come la determinatezza dei destinatari.
(3) La disposizione in esame non chiarisce la nozione di giusta causa, che di conseguenza è rimandata al generico concetto di giustizia, quindi si tratta di un richiamo all'analisi che il giudice deve condurre con riguardo alla liceità sia sotto il profilo etico sia sotto quello sociale dei motivi che hanno condotto il soggetto ad compiere l'atto.

Ratio Legis

La disposizione è diretta a garantire la libertà e la segretezza do ogni tipo di comunicazione che si ritiene segreta, nel rispetto del disposto dell'art. 15 Cost.

Spiegazione dell'art. 618 Codice penale

Il bene giuridico tutelato dal presente articolo è l'inviolabilità della corrispondenza.

La norma non ha in pratica mai trovato applicazione, richiedendosi non solo che il fatto non rientri nell'area applicativa di cui all'articolo 616, bensì anche che il soggetto agente abbia conosciuto abusivamente il contenuto di una corrispondenza altrui, e che dal fatto sia derivato un nocumento.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.

Testi per approfondire questo articolo