Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 75 Codice penale

(R.D. 19 ottobre 1930, n. 1398)

[Aggiornato al 30/06/2020]

Concorso di reati che importano pene pecuniarie di specie diversa

Dispositivo dell'art. 75 Codice penale

Se più reati importano pene pecuniarie di specie diversa, queste si applicano tutte distintamente e per intero(1).

Nel caso che la pena pecuniaria non sia stata pagata per intero, la somma pagata, agli effetti della conversione, viene detratta dall'ammontare della multa.

Note

(1) Differentemente da quanto accade per il cumulo di pene detentive, per le quali è previsto il limite invalicabile dei 30 anni di pena (v. 78, comma 2), in questo caso è possibile che, in virtù del cumulo, venga applicata una pena superiore al limite massimo previsto per le singole specie di pena pecuniaria.

Spiegazione dell'art. 75 Codice penale

La norma in esame stabilisce l'applicazione, nel caso in cui per i reati in concorso il giudice condanni solo a pene pecuniarie e queste siano di specie diversa, di un mero cumulo materiale non temperato.

Per tali motivi, le pene pecuniarie di specie diversa (multa e ammenda), vanno applicate tutte distintamente e per intero.

Agli effetti della conversione delle pene pecuniarie in pene detentive e viceversa (art. 135 e 136), che ha luogo ad esempio quando il condannato sia rimasto insolvente e pertanto vi sia da scontare una pena detentiva convertita, si deve comunque tener conto di quanto già pagato e, dunque, la pena detentiva (ragguagliata proporzionalmente a norma dell'art. 135), subirà una diminuzione di entità.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterą seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.

Testi per approfondire questo articolo

  • Il concorso di reati e il concorso di persone nel reato

    Editore: CEDAM
    Collana: Sapere diritto
    Data di pubblicazione: aprile 2011
    Prezzo: 90,00 -5% 85,50 €

    Con il presente volume l'autore propone un viaggio attraverso il concorso di persone nel reato scandito dai fondamentali istituti giuspenalistici: realizzazione del fatto tipico, contributo obiettivamente rilevante e colpevolezza (dolo, colpa, responsabilità oggettiva). Particolare analisi caratterizza la lettura del principio della personalità della responsabilità penale, opportunamente adattato anche agli ambiti del c.d. concorso anomalo, della cooperazione,... (continua)

  • Del c. d. concorso esterno. Storia esemplare di un «tradimento» della legalitą

    Editore: Giappichelli
    Pagine: 136
    Data di pubblicazione: novembre 2018
    Prezzo: 17,00 -5% 16,15 €
    Categorie: Concorso di reati
    La via tortuosa e sconnessa, che la giurisprudenza (e buona parte della dottrina) indica in tema di c.d. concorso esterno si appalesa non percorribile. Lungi dall'essere una semplice trasformazione in progress della legalità costituisce, infatti, un conclamato "aggiramento" delle basi legali e, dunque, un pieno tradimento dei principi fondanti del sistema penale. (continua)
  • Il concetto di concorso esterno

    Editore: Aracne
    Pagine: 48
    Data di pubblicazione: giugno 2018
    Prezzo: 6 €
    Categorie: Concorso di reati
    Il volume affronta il tema del reato di concorso esterno. Attraverso la lettura del testo è possibile comprenderne il concetto, il significato più intimo e profondo, le caratteristiche peculiari e le varie sfumature. L'analisi comparata delle sentenze della Cassazione sull'argomento, presente nella seconda parte, rappresenta un'indiscutibile opportunità di approfondimento e di riflessione. Si sottolinea infine l'importanza di quest'opera per la possibilità che essa... (continua)