Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 58 Codice penale

(R.D. 19 ottobre 1930, n. 1398)

[Aggiornato al 27/11/2019]

Stampa clandestina

Dispositivo dell'art. 58 Codice penale

Le disposizioni dell'articolo precedente si applicano anche se non sono state osservate le prescrizioni di legge sulla pubblicazione e diffusione della stampa periodica e non periodica(1).

Note

(1) La norma richiama la legge 4 marzo 1958, n. 127, la quale ha modificato le disposizioni contenute nel codice penale relativamente ai reati commessi. Quindi la clausola di apertura («disposizioni dell'articolo precedente»), deve essere intesa come riferimento ai due articoli precedenti, in quanto la legge 127 ha scorporato in due previsioni distinte l'originaria norma in merito.

Ratio Legis

La norma, da non ritenersi più operativa, rispondeva all'esigenza di punire anche gli addetti alla stampa non periodica.

Spiegazione dell'art. 58 Codice penale

Per la stampa clandestina vanno osservate le disposizioni dell'articoli precedenti (57 e 57 bis) per via dell'identità della condotta punibile in seguito all'introduzione dell'art. 57 bis c.p..

Massime relative all'art. 58 Codice penale

Cass. pen. n. 5878/1976

L'indicazione «supplemento a Lotta continua» — corredata degli estremi di registrazione di questo giornale — su manifestini ciclostilati è idonea a soddisfare la prescrizione di legge concernente l'indicazione sugli stampati del nome e del domicilio dello stampatore. Infatti, coincidendo l'identità dello stampatore del suddetto manifestino con quella dello stampatore del giornale, l'indicazione del suo nome e del domicilio può avvenire in modo rapido e sicuro.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.

Testi per approfondire questo articolo

  • Del c. d. concorso esterno. Storia esemplare di un «tradimento» della legalità

    Editore: Giappichelli
    Pagine: 136
    Data di pubblicazione: novembre 2018
    Prezzo: 17,00 -5% 16,15 €
    Categorie: Concorso di reati
    La via tortuosa e sconnessa, che la giurisprudenza (e buona parte della dottrina) indica in tema di c.d. concorso esterno si appalesa non percorribile. Lungi dall'essere una semplice trasformazione in progress della legalità costituisce, infatti, un conclamato "aggiramento" delle basi legali e, dunque, un pieno tradimento dei principi fondanti del sistema penale. (continua)