Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 632 Codice di procedura penale

(D.P.R. 22 settembre 1988, n. 477)

Soggetti legittimati alla richiesta

Dispositivo dell'art. 632 Codice di procedura penale

1. Possono chiedere la revisione:

  1. a) il condannato o un suo prossimo congiunto ovvero la persona che ha sul condannato l'autorità tutoria e, se il condannato è morto (1), l'erede o un prossimo congiunto;
  2. b) il procuratore generale presso la corte di appello nel cui distretto fu pronunciata la sentenza di condanna. Le persone indicate nella lettera a) possono unire la propria richiesta a quella del procuratore generale.

Note

(1) L'ammissibilità della revisione non viene meno se il condannato muore successivamente alla proposizione dell'istanza ex art. 638.

Ratio Legis

La revisione, stante la sua natura di mezzo di impugnazione informato al favor rei, può essere proposta principalmente dal condannato, da un suo prossimo congiunto, dal tutore o dall'erede.

Massime relative all'art. 632 Codice di procedura penale

Cass. pen. n. 5371/1999

In tema di revisione, il proponente non ha l'onere di allegare la sentenza cui si riferisce l'istanza, né tale onere può ricavarsi dai principi generali, valevoli per le impugnazioni. Invero, poiché in materia vige, al contrario, la regola dell'obbligo da parte del giudice a quo (al quale la impugnazione va presentata) della trasmissione al giudice competente del provvedimento gravato e, poiché, in caso di revisione, viceversa, la istanza va presentata direttamente al giudice ad quem, compete a quest'ultimo acquisire il provvedimento impugnato, richiedendolo al giudice che lo ha emesso.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.

Testi per approfondire questo articolo

  • Appello, ricorso per cassazione e revisione

    Autore: Aprile Ercole
    Editore: Giuffrè
    Collana: Pratica giuridica. II serie
    Data di pubblicazione: marzo 2013
    Prezzo: 58,00 -5% 55,10 €

    Il volume illustra dapprima le disposizioni generali sulle impugnazioni, soffermandosi sui provvedimenti impugnabili, i soggetti legittimati, l'interesse ad impugnare e l'inammissibilità dell'impugnazione, per poi analizzare nello specifico il ricorso per cassazione, l'appello e la revisione, mettendo in luce i più importanti orientamenti giurisprudenziali e la recente dottrina.

    (continua)