Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 689 Codice di procedura civile

(R.D. 28 ottobre 1940, n. 1443)

Provvedimenti immediati

[ABROGATO]

Dispositivo dell'art. 689 Codice di procedura civile

Articolo abrogato ai sensi dell'art. 89, Legge 26711/1990, n. 353, a decorrere dall'1/1/1993.

[Il giudice può dare immediatamente con decreto i provvedimenti necessari, assunte quando occorre sommarie informazioni; ma può disporre che siano citate le parti interessate, anche a ora fissa. Deve sempre ordinare la citazione delle parti interessate quando crede necessario procedere a ispezioni di luoghi o ad audizione di testimoni. Può sentire i testimoni che gli sono presentati dalle parti e può richiederli personalmente quando li trova sul luogo. Può farsi assistere da un consulente tecnico o demandargli singole indagini. Quando ordina la citazione delle parti, pronuncia con ordinanza i provvedimenti necessari e, se è competente, procede alla trattazione della causa; altrimenti rimette le parti al giudice competente, fissando un termine perentorio per la riassunzione.]

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.

SEI UN AVVOCATO?
AFFIDA A NOI LE TUE RICERCHE!

Sei un professionista e necessiti di una ricerca giuridica su questo articolo? Un cliente ti ha chiesto un parere su questo argomento o devi redigere un atto riguardante la materia?
Inviaci la tua richiesta e ottieni in tempi brevissimi quanto ti serve per lo svolgimento della tua attività professionale!

Testi per approfondire questo articolo

  • Diritto processuale cautelare

    Data di pubblicazione: giugno 2015
    Prezzo: 92,00 -5% 87,40 €

    Il volume propone l'analisi, rinnovata ed ampliata, del rito cautelare uniforme, ossia del bacino di norme dedicate dal codice di procedura civile al regime processuale delle domande cautelari civili. L'opera costituisce la più analitica e diffusa trattazione del rito cautelare civile, di cui ogni singolo snodo - dalla proposizione della domanda sino all'attuazione del provvedimento cautelare - è trattato dall'autore sistematicamente con l'analisi critica di tutta la dottrina... (continua)

  • La tutela cautelare nel processo civile

    Data di pubblicazione: agosto 2017
    Prezzo: 32,00 -5% 30,40 €
    Il volume è aggiornato alla più recente giurisprudenza, di merito e di legittimità.
    Analizza la tutela cautelare in ambito civilistico attraverso la ricostruzione dei prevalenti orientamenti, dottrinali e giurisprudenziali.
    Offre le risposte ai quesiti più diffusi su questa procedura considerata una vera e propria (oltre che... (continua)
  • Tutela urgente dei diritti ex art. 700 C.p.c. Strategie processuali e ambiti applicativi

    Editore: Ipsoa
    Collana: Manuali professionali
    Data di pubblicazione: aprile 2017
    Prezzo: 95,00 -5% 90,25 €
    Il procedimento d'urgenza è un procedimento cautelare, finalizzato alla emanazione di provvedimenti innominati o atipici di urgenza aventi la funzione di eliminare le lacune del sistema e, quindi, di non lasciare in nessun caso l'organo giudicante sprovvisto dei poteri necessari a far fronte alle molteplici necessità del caso concreto. Questa opera, oltre alla disamina delle novità, normative e giurisprudenziali, si prefigge di delineare il quadro d'insieme delle... (continua)
  • Manuale pratico e formulario dei procedimenti cautelari e della sospensione della provvisoria esecuzione. Con CD-ROM

    Autore: Merz Sandro
    Editore: CEDAM
    Data di pubblicazione: aprile 2016
    Prezzo: 90,00 -5% 85,50 €

    Tra i procedimenti cautelari il legislatore definisce "d’urgenza" particolarmente quelli disciplinati dall’art. 700 c.p.c.; in realtà ogni procedimento cautelare si connota di regola come urgente nel suo significato lessicale di "ciò che non consente o non ammette dilazioni o ritardi, che deve essere esaminato, soddisfatto, risolto immediatamente, senza frapporre indugi". Si pensi, ad esempio, con riferimento alla denunzia di nuova opera la cui continuazione il... (continua)