Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Capo IV - Codice civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262)

Del contratto estimatorio

Relazione al Codice Civile

(Relazione del Ministro Guardasigilli Dino Grandi al Codice Civile del 4 aprile 1942)
681 Sotto la tradizionale denominazione di contratto estimatorio, si disciplina negli articoli da 1556 a 1558, un rapporto assai diffuso nella pratica degli affari e che risale al diritto romano. Talune leggi finanziarie contemplavano tale rapporto; ma la nozione di esso non era fissata in alcuna delle leggi fondamentali. Dottrina o giurisprudenza costruivano il tipo con elementi raccolti nella disciplina di contratti affini, quali la commissione, il deposito, la società, la vendita sotto condizione risolutiva; ma in nessuno di essi il predetto rapporto si risolveva nella sua integrità.

Testi per approfondire "Del contratto estimatorio"

  • Le tutele del lavoratore somministrato

    Editore: Aracne
    Pagine: 268
    Data di pubblicazione: dicembre 2018
    Prezzo: 16 €
    La somministrazione di manodopera è un fenomeno articolato le cui modalità operative si prestano facilmente a configurare fattispecie fraudolente in ambiti sia nazionale che transnazionale, con soccombenza dei diritti dei lavoratori in missione. Sotto il profilo nazionale, infatti, la somministrazione deve trovare i propri spazi nel confronto con forme di appalto e pseudoappalto, non sempre attuati a termine di legge e, troppo spesso, deve competere con forme di caporalato da... (continua)

→ Altri libri su Del contratto estimatorio ←