Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Brocardo

Reductio ad unum

Traduzione

Riduzione ad uno

Spiegazione

L'espressione si usa generalmente in tutte quelle ipotesi in cui davanti allo stesso giudice pendano due o più cause uguali, per identità di parti, di petitum e di causa petendi. Il giudice, anche d'ufficio, o il presidente del tribunale ordina la riunione dei procedimenti, al fine della trattazione unitaria. L'assegnazione ad un solo giudice è prevista anche quando due o più cause sono pendenti davanti a giudici diversi appartenenti allo stesso ufficio giudiziario. Sarà allora il capo dell'ufficio che, informato da uno o da entrambi i giudici interessati, può disporre la riunione delle cause, designando il giudice davanti al quale il procedimento deve proseguire. La riunione è possibile ma ha, in questo caso, carattere facoltativo, anche nelle ipotesi di più procedimenti relativi a cause connesse.

Tag associati

Articoli collegati

Testi per approfondire "Riduzione ad uno"

  • Il potere del giudice di interpretazione della domanda giudiziale

    Pagine: 190
    Data di pubblicazione: giugno 2019
    Prezzo: 20,00 -5% 19,00 €
    L'opera propone un'analisi approfondita del potere-dovere del giudice di interpretazione e qualificazione della domanda giudiziale. Il giudice per adempiere al dovere decisorio deve individuare l'oggetto del giudizio interpretando la domanda proposta e individuando gli elementi costitutivi della stessa ossia, secondo una tradizionale ripartizione, le personae, il petitum e la causa petendi. Nell'ordinamento italiano le modalità con le quali tale dovere deve essere adempiuto non vengono... (continua)

→ Altri libri su Riduzione ad uno ←