Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Brocardo

Pro herede gestio

Traduzione

Comportamento a titolo di erede

Spiegazione

L'espressione si usa per indicare l'accettazione tacita dell'eredità, che si ha quando il chiamato alla successione compie un fatto concludente, ossia tiene un contegno che sarebbe incompatibile con la volontà di rinunciare all'eredità, gestendo i beni ereditari: ad esempio, il chiamato vende parte dei beni ereditari. Anche nel diritto latino classico, l'aditio hereditatis poteva aver luogo in due forme: mediante un atto solenne, compiuto in presenza di sette testimoni e consistente in una dichiarazione orale; oppure mediante la pro herede gestio, consistente in un comportamento tale da far desumere chiaramente la volonta dell'erede istituito di accettare.

Tag associati

Articoli collegati

Testi per approfondire "Comportamento a titolo di erede"

  • Ambulatoria est voluntas defuncti? Ricerche sui «patti successori» istitutivi

    Editore: Giuffrè
    Collana: Univ. Milano-Fac. di giurisprudenza
    Data di pubblicazione: ottobre 2019
    Prezzo: 37,00 -5% 35,15 €
    Il tema dei patti successori sta assumendo sempre maggiore rilevanza a livello europeo e diverse sono le spinte volte a determinarne l'accoglimento nei Paesi in cui ancora sussiste un divieto di tali convenzioni. Il presente elaborato mira ad approfondire diacronicamente l'istituto (con particolare riferimento ai patti successori istitutivi), così da acquisire una conoscenza 'cumulativa' dello stesso e delle ragioni alla base del suo divieto o del suo accoglimento nei tre ordinamenti... (continua)

→ Altri libri su Comportamento a titolo di erede ←