Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE
Diritto costituzionale -

Hate speech e sua evoluzione nella rete

AUTORE:
ANNO ACCADEMICO: 2019
TIPOLOGIA: Tesi di Laurea Magistrale
ATENEO: Universitą degli Studi di Milano - Bicocca
FACOLTÀ: Giurisprudenza
ABSTRACT
Tesi sull'hate speech e sulla sua evoluzione nella rete. Può essere utilizzata in maniera polivalente poiché contiene interessanti spunti di diritto penale, costituzionale e di diritto dell'informazione e della comunicazione. L'elaborato è stato pensato ed eseguito durante un intenso anno di lavoro: l'ampia bibliografia ha permesso di sviluppare uno studio originale, soprattutto nella parte riguardante i discorsi d'odio presenti sulla rete. La tesi è strutturata attraverso un breve riferimento e classificazione delle diverse democrazie presenti nell'attuale società, le quali, attraverso le proprie politiche legislative, hanno intrapreso percorsi differenziati. Nella seconda parte mi sono soffermato sulla figura giuridica dei reati d'odio (in Italia, negli USA e nella giurisprudenza CEDU), con un originale approfondimento sull'aggravante di negazionismo introdotto in Italia ex art. 3-bis l. 654/1975. Infine, ho cercato di individuare delle soluzioni per arginare il fenomeno dilagante nella rete.

Indice (COMPLETO)Apri

Bibliografia (ESTRATTO)Apri

Tesi (ESTRATTO)Apri

Norme di riferimento

Acquista questa tesi
Dopo aver verificato il buon fine del pagamento, ti invieremo una email contenente copia della tesi (o della sola bibliografia) in formato PDF.