Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE
Crisi d'impresa e sovraindebitamento -

Crisi da sovraindebitamento: il piano del consumatore

AUTORE:
ANNO ACCADEMICO: 2019
TIPOLOGIA: Tesi di Laurea Magistrale
ATENEO: Universitą degli Studi di Catania
FACOLTÀ: Giurisprudenza
ABSTRACT
La disciplina del sovraindebitamento introdotta per la prima volta nell’ordinamento italiano con la Legge n. 3 del 27 gennaio 2012 rubricata “Disposizioni in materia di usura e di estorsione, nonché di composizione delle crisi da sovraindebitamento”, ha affrontato la tematica dell’insolvenza civile in merito a tutte quelle situazioni non soggette né assoggettabili alle procedure concorsuali vigenti, cercando di offrire una tutela a quei soggetti esclusi secondo quanto disposto dall'art. 1 della legge fallimentare dalle procedure concorsuali. Iniziando con l’esporre l’iter normativo della disciplina in questione, dalla sua nascita con il disegno di legge S. 307, su iniziativa del Senatore Centaro, alla legislazione attuale, il presente lavoro intende soffermarsi sugli aspetti caratteristici delle tre diverse procedure: l’accordo di composizione della crisi, il piano del consumatore e la liquidazione del patrimonio con particolare attenzione alla seconda procedura ed alla sua incidenza sul processo esecutivo. Nel presente lavoro vengono inoltre analizzati i problemi interpretativi sorti sul piano applicativo nonché i possibili risvolti alla luce della nuova riforma.

Indice (COMPLETO)Apri

Bibliografia (ESTRATTO)Apri

Tesi (ESTRATTO)Apri

Norme di riferimento

  • Art. 1 s.s l. 3/2012
Acquista questa tesi
Dopo aver verificato il buon fine del pagamento, ti invieremo una email contenente copia della tesi (o della sola bibliografia) in formato PDF.