Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE
Diritto penale -

Gli abusi sessuali sui minori

AUTORE:
ANNO ACCADEMICO: 2007
TIPOLOGIA: Tesi di Laurea (vecchio ordinamento)
ATENEO: Universitą degli Studi di Roma La Sapienza
FACOLTÀ: Giurisprudenza
ABSTRACT
Nel corso della storia la protezione offerta al minore dalla società è variata a seconda delle epoche e dei luoghi. La scarsa attenzione dedicata dalle civiltà antiche al problema è testimoniata dall'assenza, nelle leggi e negli ordinamenti, di ogni riferimento alle violenze perpetrate nei confronti dell'infanzia, sull'esistenza delle quali ci forniscono invece notizie, in maniera molto indiretta, altri tipi di fonti storiche. Più tardi, il riconoscimento del problema dell'abuso minorile, seppur dapprima nei suoi aspetti più eclatanti come l'abbandono, l'incuria, lo sfruttamento sul lavoro, si traduce nella promulgazione di leggi volte a favorire un'attività di protezione sempre più articolata e intensa. Si può dire, anzi, che ciascun ordinamento rispecchia il grado di riconoscimento dell'abuso di volta in volta raggiunto nel singolo Paese, e che vi è quindi un rapporto di proporzionalità diretta fra la conoscenza del fenomeno e la tutela offerta dalle leggi. Inizialmente vengono sanzionati fenomeni più facilmente percepibili all'esterno quali il maltrattamento e l'incuria, seguiti poi dal riconoscimento di forme più sottili e subdole quali la violenza psichica e l'abuso sessuale. La risposta dell'ordinamento si traduce allora in un'attività di protezione attuata sotto il profilo penale: le azioni od omissioni commesse ai danni dei minori configurano ipotesi di reato. Si afferma così, in primo luogo, il valore del bene fatto oggetto di tutela, ravvisato nell'integrità della persona di minore età e nella salvaguardia delle sue potenzialità. In secondo luogo si attua una prima misura di prevenzione, impedendo indirettamente la commissione di ulteriori reati attraverso la minaccia della sanzione penale. Tuttavia, questi risultati sono storicamente recenti. In antichità i reati sessuali erano regolati in modo lacunoso e disorganico. Eppure, purtroppo, di tali abusi si hanno numerosissime testimonianze. Di violenza è piena la mitologia greca (e poi romana), come sono innumerevoli le testimonianze storiche del fenomeno.

Indice (COMPLETO)Apri

Bibliografia (ESTRATTO)Apri

Tesi (ESTRATTO)Apri

Norme di riferimento

Acquista questa tesi
Dopo aver verificato il buon fine del pagamento, ti invieremo una email contenente copia della tesi (o della sola bibliografia) in formato PDF.