Cassazione civile Sez. III sentenza n. 2622 del 14 aprile 1983

(1 massima)

(massima n. 1)

La domanda con la quale il locatore richiede l'attribuzione del deposito cauzionale, effettuato dal conduttore in funzione di garanzia dell'adempimento di tutti gli obblighi incombenti a suo carico, qualora non possa essere ritenuta conseguenziale Ś per non essere il deposito stesso commisurato all'entitÓ del corrispettivo dovuto Ś alla domanda di quantificazione del canone, resta soggetta alla disciplina ordinaria della competenza per valore.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.