Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 48 Legge fallimentare

(R.D. 16 marzo 1942, n. 267)

Corrispondenza diretta al fallito

Dispositivo dell'art. 48 Legge fallimentare

(1) Il fallito persona fisica è tenuto a consegnare al curatore la propria corrispondenza di ogni genere, inclusa quella elettronica, riguardante i rapporti compresi nel fallimento (2).

La corrispondenza diretta al fallito che non sia persona fisica è consegnata al curatore (3).

Note

(1) Articolo così sostituito dal d.lgs. 5/2006.
(2) Comma così modificato con d.lgs. 169/2007.
La norma prevede che il fallito persona fisica riceva personalmente la corrispondenza e sia tenuto a smistare quella relativa ai rapporti coinvolti nel fallimento al curatore.
La violazione di tale dovere comporta l'esclusione dell'imprenditore dal beneficio dell'esdebitazione (art. 142, comma 1, n. 3, l. fall.).
(3) Comma aggiunto con d.lgs. 169/2007.
Il fallito persona giuridica non ha diritto alla tutela della segretezza della corrispondenza ad esso destinata.

Ratio Legis

La norma disciplina un aspetto pratico ma importante della gestione fallimentare, ossia la consegna al curatore di tutta la corrispondenza che abbia rilevanza per il fallimento, fatto salvo il diritto alla riservatezza della persona fisica.

Rel. ill. riforma fall. 2007

(Relazione Illustrativa al decreto legislativo 12 Settembre 2007, n. 169)

4 L’articolo 4 del decreto legislativo, reca disposizioni correttive del Titolo II, Capo III della legge fallimentare.
La modifica dell’articolo 48 del r.d., da parte del comma 1, si giustifica per il fatto che, solo nei riguardi del fallito che sia persona fisica ha senso salvaguardare il diritto alla riservatezza nella corrispondenza. La corrispondenza diretta ad una persona fisica in qualità di legale rappresentante di una società non può avere, per definizione, carattere personale e non ha quindi senso adottare misure idonee a salvaguardare la riservatezza della corrispondenza.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.

SEI UN AVVOCATO?
AFFIDA A NOI LE TUE RICERCHE!

Sei un professionista e necessiti di una ricerca giuridica su questo articolo? Un cliente ti ha chiesto un parere su questo argomento o devi redigere un atto riguardante la materia?
Inviaci la tua richiesta e ottieni in tempi brevissimi quanto ti serve per lo svolgimento della tua attività professionale!