Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Dizionario Giuridico

Autorizzazione a procedere

Che cosa significa "Autorizzazione a procedere"?

* atto richiesto in alcuni casi (contro determinati soggetti) per poter esercitare l'azione penale. Essa è concessa dall'autorità competente nel caso concreto (Corte Costituzionale, Parlamento, ...).
L'autorizzazione va chiesta:
- se il soggetto attivo o passivo del reato rivesta particolari qualità (es. deputato o senatore della repubblica);
- per ragioni di opportunità politica, dovendosi preventivamente sottoporre il caso alla valutazione dell'autorità di governo.
Costituisce condizione di procedibilità richiesta per agire penalmente nei confronti del Presidente del Consiglio dei ministri e dei ministri, anche se cessati dalla carica, per i reati commessi nell'esercizio delle loro funzioni (art. 96 Cost.), di un giudice ordinario o aggregato della Corte Costituzionale, dell'autore di uno dei delitti contro la personalità dello Stato elencati nei primi tre commi dell'art. 313 del c.p. e dell'autore del delitto di vilipendio ai danni dell'Assemblea costituente ovvero delle Assemblee legislative (art. 340 del c.p.).

"Autorizzazione a procedere" nelle consulenze legali

Vedi tutte le consulenze

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.