Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Dizionario Giuridico

Opposizione di terzo

Che cosa significa "Opposizione di terzo"?

Mezzo di impugnazione straordinario, cioè esperibile anche dopo il passaggio in giudicato della sentenza, che si distingue in due tipi (art. 404 del c.p.c.):
- opposizione di terzo ordinaria, non soggetta ad alcun termine, proponibile dal soggetto che non ha partecipato al processo e pertanto non è toccato dalla cosa giudicata, ma nei cui confronti posso prodursi effetti sfavorevoli;
- opposizione di terzo revocatoria, concessa ai creditori e agli aventi causa della parte soccombente, quando la sentenza è frutto di collusione tra le parti ed esperibile entro 30 giorni da quello in cui la collusione è stata scoperta.

"Opposizione di terzo" nelle consulenze legali

Vedi tutte le consulenze

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.