Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 66 Costituzione

[Aggiornato al 30/10/2020]

Dispositivo dell'art. 66 Costituzione

Ciascuna Camera giudica dei titoli di ammissione dei suoi componenti e delle cause sopraggiunte di ineleggibilità e di incompatibilità.

Ratio Legis

La riserva di cui alla disposizione si giustificò, nelle intenzioni del costituente, con la volontà di evitare che un organo sovrano come il Parlamento potesse subire interferenze da parte di terzi nella propria attività.

Spiegazione dell'art. 66 Costituzione

La norma in esame stabilisce che ciascuna Camera debba decidere e valutare i titoli di ammissione dei propri componenti e stabilire circa cause sopravvenute di incompatibilità e di ineleggibilità.

Nello specifico, i compiti di cui alla disposizione sono svolti dalla Giunta per le elezioni e le immunità e dalla Giunta per le elezioni, rispettivamente al Senato ed alla Camera, i cui membri sono nominati dai rispettivi Presidenti (v. art. 63 Cost.) in proporzione, secondo una mera prassi, ai singoli gruppi parlamentari. Ciò garantisce l'indipendenza del Parlamento, ma suscita perplessità sulla trasparenza del compito affidato alle Giunte. I membri delle stesse rimangono in carica per l'intera legislatura e non possono rifiutare la nomina o dimettersi, ma possono essere sostituiti.

Per quanto concerne la valutazione dei titoli, il giudizio si apre con una fase, preliminare, di controllo circa l'effettiva esistenza di cause di contestazione del voto. Se si accerta che non esistono, si rimette all'Assemblea la proposta di convalida; se, invece, si rilevano possibili irregolarità, il procedimento di controllo (analisi di documenti, audizione di soggetti ecc.) prosegue in seno alla Giunta. Quindi, la questione viene rimessa all'Assemblea che decide tra la convalida e l'annullamento dell'elezione a scrutinio segreto.

Tesi di laurea correlate all'articolo

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.

SEI UN AVVOCATO?
AFFIDA A NOI LE TUE RICERCHE!

Sei un professionista e necessiti di una ricerca giuridica su questo articolo? Un cliente ti ha chiesto un parere su questo argomento o devi redigere un atto riguardante la materia?
Inviaci la tua richiesta e ottieni in tempi brevissimi quanto ti serve per lo svolgimento della tua attività professionale!