Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 746 Codice di procedura civile

(R.D. 28 ottobre 1940, n. 1443)

[Aggiornato al 28/02/2021]

Collazione di copie

Dispositivo dell'art. 746 Codice di procedura civile

Chi ha ottenuto la copia di un atto pubblico a norma dell'articolo 743 (1) ha diritto di collazionarla (2) con l'originale in presenza del depositario. Se questi si rifiuta, può ricorrere (3) al tribunale nella cui circoscrizione il depositario esercita le sue funzioni. Il giudice, sentito il depositario, dà con decreto le disposizioni opportune per la collazione e può eseguirla egli stesso recandosi nell'ufficio del depositario.

Note

(1) La collazione delle copie consiste nella verifica della loro conformità all'originale al fine di contrastare l'efficacia probatoria delle copie di atti pubblici e di scritture private rilasciate rilasciate dai pubblici depositari.
(2) La collazione è oggetto di un vero e proprio diritto soggettivo, che può essere esercitato sia con riferimento alle copie di cui all'art. 743 del c.p.c., sia per le copie rilasciate ai sensi dell'art. 744 anche senza un espresso rinvio a tale articolo della norma in esame.
(3) La legittimazione ad azionare il procedimento descritto compete solamente a chi, avendo ottenuto la copia, non ha ottenuto la collazione. Il procedimento può concludersi con l'intervento del giudice, il quale potrà collazionare la copia in sostituzione del pubblico depositario che aveva opposto il rifiuto.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.

SEI UN AVVOCATO?
AFFIDA A NOI LE TUE RICERCHE!

Sei un professionista e necessiti di una ricerca giuridica su questo articolo? Un cliente ti ha chiesto un parere su questo argomento o devi redigere un atto riguardante la materia?
Inviaci la tua richiesta e ottieni in tempi brevissimi quanto ti serve per lo svolgimento della tua attività professionale!