Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 2681 Codice civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262)

[Aggiornato al 30/06/2020]

Divieto di rimozione dei registri

Dispositivo dell'art. 2681 Codice civile

I registri sopra indicati non possono essere rimossi dall'ufficio del conservatore, fuorché per ordine di una corte d'appello, qualora ne sia riconosciuta la necessità, e mediante le cautele determinate dalla stessa corte(1).

Note

(1) La norma menziona un'eccezione al divieto di rimozione dei registri, sancendo la competenza, con le opportune cautele, di una qualsiasi Corte d'Appello italiana, senza vincoli territoriali relativi al luogo della conservatoria (v. 2643).

Ratio Legis

La disposizione in commento è finalizzata a permettere la continua e costante consultabilità dei registri da parte degli interessati e ad evitare il rischio di un possibile smarrimento degli stessi.

Spiegazione dell'art. 2681 Codice civile

Il divieto di rimozione dei registri
La norma è da porre in relazione, sia alla inderogabile necessità della perfetta conservazione dei registri, che all’opportunità che possano in ogni momento venire consultati dal pubblico.

La Commissione delle Assemblee legislative aveva proposto che l’ordine di rimozione fosse dato dal tribunale, sembrando l’esigenza dell’intervento della Corte d’Appello eccessiva e tale da produrre una notevole perdila di tempo: la proposta però non è stata accolta.

Relazione al Codice Civile

(Relazione del Ministro Guardasigilli Dino Grandi al Codice Civile del 4 aprile 1942)

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.

SEI UN AVVOCATO?
AFFIDA A NOI LE TUE RICERCHE!

Sei un professionista e necessiti di una ricerca giuridica su questo articolo? Un cliente ti ha chiesto un parere su questo argomento o devi redigere un atto riguardante la materia?
Inviaci la tua richiesta e ottieni in tempi brevissimi quanto ti serve per lo svolgimento della tua attività professionale!

Testi per approfondire questo articolo

  • Pubblicità degli atti e delle attività

    Collana: Soc. ital. studiosi del diritto civile
    Pagine: 512
    Data di pubblicazione: maggio 2014
    Prezzo: 76 €
    Categorie: Trascrizione

    La complessità del sistema pubblicitario e la difficoltosa via dell'armonizzazione degli indici di circolazione costituiscono le linee entro le quali si muovono i contributi che compongono il volume dedicato all'8° Convegno Nazionale. Il rilievo delle misure di conoscenza - strutturate e non - rappresenta da sempre la ricaduta, in termini di sistemazione dei rapporti, dell'evoluzione economica, sociale e culturale degli ordinamenti. I notevoli mutamenti che hanno interessato... (continua)