Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 2545 septiesdecies Codice civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262)

[Aggiornato al 10/06/2019]

Scioglimento per atto dell'autorità

Dispositivo dell'art. 2545 septiesdecies Codice civile

L'autorità di vigilanza, con provvedimento da pubblicarsi nella Gazzetta Ufficiale e da iscriversi nel registro delle imprese, può sciogliere le società cooperative e gli enti mutualistici che non perseguono lo scopo mutualistico o non sono in condizione di raggiungere gli scopi per cui sono stati costituiti o che per due anni consecutivi non hanno depositato il bilancio di esercizio [2519] o non hanno compiuto atti di gestione.

Se vi è luogo a liquidazione, con lo stesso provvedimento sono nominati uno o più commissari liquidatori [2545 quaterdecies] (1).

Note

(1) Tale articolo ripropone in sostanza le disposizioni dettate dall'art. 2544 della disciplina previgente, in base al quale possono essere sciolte le società cooperative e gli enti mutualistici che non sono in condizione di raggiungere gli scopi per cui sono stati costituiti o che per due anni consecutivi non hanno depositato il bilancio di esercizio o non hanno compiuto atti di gestione. Viene aggiunto come causa di scioglimento delle società cooperativa da parte dell'autorità governativa il mancato perseguimento dello scopo mutualistico. Scompare, infine, il riferimento alle società cooperative edilizie di abitazione ed ai loro consorzi.

Ratio Legis

La norma prevede una procedura di scioglimento da parte dell'autorità governativa con possibile ma non necessaria liquidazione quando vi siano attività da liquidare.
Non si procede alla nomina del commissario liquidatore se le attività mobiliari non hanno un valore superiore a euro 5.000,00, come previsto dal D.M. 17 luglio 2003.

Relazione al D.Lgs. 6/2003

(Relazione illustrativa del decreto legislativo recante: "Riforma organica della disciplina delle società di capitali e società cooperative, in attuazione della legge 3 ottobre 2001, n. 366.")

Massime relative all'art. 2545 septiesdecies Codice civile

Cass. civ. n. 1083/2016

Lo scioglimento d'ufficio della società cooperativa, disposto, ai sensi dell'art. 2545 septiesdecies c.c., pendente, nei suoi confronti, un giudizio di appello, non comporta l'improcedibilità del gravame, ma - in applicazione delle norme dettate per la liquidazione coatta amministrativa, ivi compreso l'art. 96, comma 2, n. 3, l. fall., nel testo introdotto dal d.l.vo n. 5 del 2006 - la sua prosecuzione e decisione nei confronti del nominato commissario liquidatore.

Cass. civ. n. 15475/2001

In tema di società cooperative edilizie di abitazione, allorché, per effetto del mancato deposito, nei termini prescritti, dei bilanci per due anni consecutivi, la società, ai sensi dell'art. 2544, primo comma, c.c., nel testo dettato dall'art. 18 della legge 31 gennaio 1992, n. 59, sia stata sciolta di diritto ed abbia perso la personalità giuridica, i suoi soci diventano illimitatamente responsabili per le obbligazioni pregresse e per quelle conseguenti alle eventuali nuove attività, in applicazione analogica delle disposizioni dettate per le società prive di personalità giuridica.

Cass. civ. n. 4642/1976

Lo scioglimento di una società cooperativa per mancato deposito degli atti prescritti dalla legge per un biennio non si verifica se non con la pronuncia dell'autorità amministrativa prevista dall'art. 2544 c.c.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.

SEI UN AVVOCATO?
AFFIDA A NOI LE TUE RICERCHE!

Sei un professionista e necessiti di una ricerca giuridica su questo articolo? Un cliente ti ha chiesto un parere su questo argomento o devi redigere un atto riguardante la materia?
Inviaci la tua richiesta e ottieni in tempi brevissimi quanto ti serve per lo svolgimento della tua attività professionale!

Testi per approfondire questo articolo

  • Variabilità e modificazioni del capitale sociale nelle cooperative

    Collana: Diritto dell'impresa e del mercato
    Pagine: 308
    Data di pubblicazione: luglio 2012
    Prezzo: 30 €
    Categorie: Cooperative

    La variabilità del capitale sociale è tratto strutturale tipico delle società cooperative rappresentando il mezzo di attuazione del principio di "apertura solidaristica" dell'istituto verso coloro che in possesso dei requisiti mutualistici aspirano ad essere ammessi nella compagine sociale. L'esonero delle cooperative dall'obbligo di indicare nell'atto costitutivo l'ammontare del capitale sociale (previsto dall'art. 2520 c.c.) fa sì che l'emissione di nuove... (continua)

  • Manuali notarili Vol. III, 2 - Le società di capitali e le cooperative

    Editore: CEDAM
    Collana: Manuali notarili
    Pagine: 1494
    Data di pubblicazione: dicembre 2011
    Prezzo: 150,00 -5% 142,50 €

    Il volume tratta in maniera molto approfondita, completa ed esauriente società di capitali e cooperative, una materia ampia e complessa, offrendone una panoramica generale. Il volume è strumento indispensabile non solo per chi debba approfondire la materia per concorsi ed esami ma anche per il professionista.

    Ampio spazio è dedicato alla giurisprudenza e agli aggiornamenti in materia. Anche quest'opera sarà corredata da un indice analitico e bibliografico... (continua)

  • L'esclusione del socio nella società cooperativa. Opposizione e sospensione

    Editore: Aracne
    Pagine: 92
    Data di pubblicazione: ottobre 2010
    Prezzo: 8 €
    Categorie: Cooperative

    L'esclusione del socio dalla società cooperativa è stata profondamente innovata nei suoi aspetti sostanziali dalla riforma del diritto societario del 2003. La disciplina dell'opposizione del socio escluso, ma soprattutto quella della sospensione dell'esclusione del socio, dopo essere stata modificata dal c.d. processo societario, ha risentito, con l'abrogazione del processo prefato, di una sensibile ulteriore modifica che ha soppresso la tutela cautelare specifica approntata... (continua)

  • Fusione e scissione delle società cooperative

    Editore: Giuffrè
    Collana: Quaderni di giurisprudenza commerciale
    Data di pubblicazione: novembre 2010
    Prezzo: 24,00 -5% 22,80 €

    Sommario

    FUSIONE E SCISSIONE DI SOCIETA' COOPERATIVE: PROFILI INTRODUTTIVI
    FUSIONE E SCISSIONE DELLE SOCIETA' COOPERATIVE: GLI EFFETTI SULLA MUTUALITA', PREVALENTE E NON
    Sezione prima: la nuova disciplina della mutualità prevalente e non: problemi generali
    Sezione seconda: le operazioni di fusione e scissione e la mutualità
    FUSIONE E SCISSIONE DELLE COOPERATIVE: GLI EFFETTI SULL'ASSETTO FINANZIARIO E ORGANIZZATIVO
    FUSIONE E SCISSIONE DELLE... (continua)

  • Itinerari di riqualificazione professionale dei lavoratori delle cooperative della pesca

    Editore: Aracne
    Pagine: 180
    Data di pubblicazione: dicembre 2011
    Prezzo: 11 €
    Categorie: Cooperative
    La crisi economica, l'entrata in vigore del Regolamento CE n. 1967/2006 relativo alle "Misure di gestione per lo sfruttamento sostenibile delle risorse della pesca nel mar Mediterraneo" e l'ormai consolidata riduzione delle catture hanno determinato una rilevante contrazione del valore della produzione delle imprese e, come in altri settori produttivi, la conseguente perdita di posti di lavoro. Il rilievo di questo fenomeno consiglia a tutte le componenti del sistema della pesca, alle... (continua)