Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Articolo 281 Codice civile

(R.D. 16 marzo 1942, n. 262)

[Aggiornato al 10/06/2019]

Divieto di legittimazione

[ABROGATO]

Dispositivo dell'art. 281 Codice civile

Sezione abrogata dall'art. 1, co. X, della L. 10 dicembre 2012 n. 219.

[Non possono essere legittimati i figli che non possono essere riconosciuti.]

Relazione al Codice Civile

(Relazione del Ministro Guardasigilli Dino Grandi al Codice Civile del 4 aprile 1942)

Massime relative all'art. 281 Codice civile

Cass. civ. n. 5439/1995

Con riguardo a domanda di legittimazione di figlio naturale— alla quale, nell'ipotesi di diversità di cittadinanza tra il legittimante (italiano) e il legittimante (recte: legittimando - N.d.R.) (nell'ipotesi, tedesco), vanno applicate le legislazioni nazionali di entrambi — il minore che abbia acquistato lo status di figlio legittimo in forza di adozione da parte di coniugi stranieri non può essere legittimato dal pretesto genitore naturale italiano, in quanto, secondo l'ordinamento italiano (artt. 281 e 253 c.c.), non possono essere legittimati i figli che non possono essere riconosciuti ed il riconoscimento non è ammesso se è in contrasto con lo stato di figlio legittimo (o legittimato), il quale è preclusivo anche del riconoscimento «implicito», che, consegue, a norma dell'art. 254, secondo comma, c.c., alla presentazione al giudice della domanda di legittimazione.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli € 29,90

N.B.: una volta effettuato il pagamento sarà possibile inviare documenti o altro materiale relativo al quesito posto; indicazioni sulle modalità dell'invio verranno fornite via email.

SEI UN AVVOCATO?
AFFIDA A NOI LE TUE RICERCHE!

Sei un professionista e necessiti di una ricerca giuridica su questo articolo? Un cliente ti ha chiesto un parere su questo argomento o devi redigere un atto riguardante la materia?
Inviaci la tua richiesta e ottieni in tempi brevissimi quanto ti serve per lo svolgimento della tua attività professionale!