Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Brocardo

Manifesta haid indigent probatione

Traduzione

Le cose note non devono essere provate

Spiegazione

Le parti hanno l'onere di provare i fatti addotti a sostegno di un'azione processuale: tuttavia, se si tratta di fatti notori, cioè acquisiti alla conoscenza della collettività con tale grado di certezza da apparire indiscutibili (avvenimenti storici, politici, economici), e di nozioni tecniche e scientifiche incontestabilmente acquisite al patrimonio di ogni uomo di media cultura, la prova non è necessaria affinché il giudice li ritenga fondati.

Tag associati

Articoli collegati

Testi per approfondire "Le cose note non devono essere provate"

  • Processo tributario telematico

    Collana: Professionisti & Imprese. Tributi
    Pagine: 220
    Data di pubblicazione: giugno 2019
    Prezzo: 20,00 -5% 19,00 €
    A decorrere dal 1° luglio 2019 il Processo Tributario Telematico diventa un obbligo per i giudizi instaurati in primo e secondo grado con ricorso notificato a decorrere da tale data. Pur costituendo il PTT una indubbia facilitazione per l'attività dei soggetti coinvolti, le sue regole di funzionamento non sono semplicissime: obiettivo del presente volume è appunto quello di offrire una panoramica sul nuovo strumento e di fornire specifiche indicazioni applicative per chi... (continua)
  • Diritto processuale civile. Manuale di base per la preparazione alla prova orale dell'esame di avvocato

    Collana: I quaderni del praticante avvocato
    Pagine: 384
    Data di pubblicazione: giugno 2019
    Prezzo: 17,00 -5% 16,15 €
    Un supporto didattico di nuova concezione per la preparazione alla prova orale, organizzato per fornire al candidato, che già possiede nozioni di base della materia, ulteriori e più aggiornate conoscenze al fine di dare risposte più efficaci in sede d'esame. I "Quaderni del praticante avvocato", facendo tesoro della pluriennale esperienza delle Edizioni Simone, presentano sinteticamente l'intera disciplina e consentono soprattutto a quanti sono in ritardo con la... (continua)
  • L' istruttoria nel processo sommario

    Pagine: 228
    Data di pubblicazione: aprile 2019
    Prezzo: 25,00 -5% 23,75 €
    L'opera in questione mira ad approfondire il nuovo rito sommario di cognizione alla luce delle recenti modifiche normative. Il rito sommario di cognizione introdotto nel 2009 al fine di velocizzare i tempi processuali e permettere di ottenere decisioni più velocemente rispetto alle controversie instaurate secondo il rito ordinario, è diventato negli anni uno strumento fondamentale nel panorama giudiziario. Dal 2011 costituisce uno dei tre riti alternativi in cui possono essere... (continua)
  • Le opposizioni di terzi all'esecuzione

    Editore: Giuffrè
    Collana: Officina. Civile e processo
    Pagine: 78
    Data di pubblicazione: maggio 2019
    Prezzo: 18,00 -5% 17,10 €
  • L' adjudication. Contributo allo studio di arbitrato e tutela cautelare

    Editore: Giappichelli
    Collana: Biblioteca di diritto processuale civile
    Data di pubblicazione: giugno 2019
    Prezzo: 57,00 -5% 54,15 €
    Categorie: Arbitrato
    Il volume è una monografia italiana dedicata alla Statutory Adjudication, ormai divenuta il mezzo ordinario di risoluzione delle controversie nel settore delle costruzioni, nel Regno Unito e in numerosi altri sistemi di common law. Il successo pratico non è però stato accompagnato da un'adeguata teorizzazione scientifica. È per questo che il volume, nel rivolgersi sia agli operatori professionali che al pubblico accademico, unisce alla dettagliata esposizione della... (continua)
  • Il potere del giudice di interpretazione della domanda giudiziale

    Pagine: 190
    Data di pubblicazione: giugno 2019
    Prezzo: 20,00 -5% 19,00 €
    L'opera propone un'analisi approfondita del potere-dovere del giudice di interpretazione e qualificazione della domanda giudiziale. Il giudice per adempiere al dovere decisorio deve individuare l'oggetto del giudizio interpretando la domanda proposta e individuando gli elementi costitutivi della stessa ossia, secondo una tradizionale ripartizione, le personae, il petitum e la causa petendi. Nell'ordinamento italiano le modalità con le quali tale dovere deve essere adempiuto non vengono... (continua)

→ Altri libri su Le cose note non devono essere provate ←