Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Brocardo

Falsa demonstratio non nocet

Traduzione

L'errata descrizione non nuoce

Spiegazione

Se la persona dell'erede o del legatario oppure la cosa che forma oggetto della disposizione sono state erroneamente indicate, e qualora dal contesto del testamento o altrimenti risulti in modo non equivoco la persona che il testatore voleva beneficiare o la cosa di cui voleva disporre, la disposizione testamentaria erronea non è annullabile. La regola deriva dal diritto romano: la demonstratio era una parte della formula mediante la quale, nei casi di intentio incerta, si chiarivano e precisavano i termini di fatto della questione attraverso una breve frase descrittiva della fattispecie. L'errata o imprecisa indicazione dei fatti, tuttavia, non aveva nessuna influenza pregiudizievole sul iudicium definitivo.

Tag associati

Articoli collegati

Testi per approfondire "L'errata descrizione non nuoce"

  • Manuale di diritto privato romano

    Autore: Petrucci Aldo
    Editore: Giappichelli
    Data di pubblicazione: marzo 2019
    Prezzo: 35,00 -5% 33,25 €
    "Pubblico il presente lavoro senza particolari pretese, se non quelle di essere uno strumento che possa in qualche modo agevolare gli studenti della seconda decade del XXI secolo nella comprensione di un fenomeno così importante, complesso ed affascinante come il diritto privato romano. Come base ho utilizzato il mio precedente testo Lezioni di diritto privato romano, pubblicato nel 2015, di cui ho voluto conservare il carattere di versione scritta delle lezioni di Istituzioni di... (continua)
  • Roma e le sue istituzioni dalle origini a Giustiniano

    Editore: Giappichelli
    Data di pubblicazione: aprile 2019
    Prezzo: 45,00 -5% 42,75 €
    Categorie: Diritto romano
    "Questo volume nell'intenzione degli autori è stato pensato e scritto anche in funzione degli studenti di corsi di laurea in scienze umanistiche, i quali notoriamente possiedono una sufficiente conoscenza della storia del mondo romano e delle sue svariate manifestazioni, ma per converso non hanno la possibilità, offerta dal complesso dell'ordinamento accademico, di inquadrare i dati storiografici in un contesto di nozioni giuridiche". (Dalla prefazione) (continua)
  • Schemi & schede di istituzioni di diritto romano

    Collana: Schemi & Schede
    Pagine: 160
    Data di pubblicazione: novembre 2018
    Prezzo: 10,00 -5% 9,50 €
    Gli Schemi e Schede di Istituzioni di Diritto romano forniscono, a quanti si apprestano ad affrontare questa complessa disciplina, un utile supporto per il ripasso e il perfezionamento della propria preparazione. Il lavoro, strutturato in tavole sinottiche e schemi articolati, agevola lo studio della materia affiancandosi alla consultazione del manuale istituzionale e si giova, altresì, di un utile glossario, posto alla fine di ogni capitolo, che esplica le principali voci citate. Il... (continua)
  • Civis romanus sum

    Editore: Giappichelli
    Pagine: 220
    Data di pubblicazione: dicembre 2018
    Prezzo: 22,00 -5% 20,90 €
    Categorie: Diritto romano
    "La storia del popolo romano affonda le sue radici in antiche leggende tramandate per secoli, già ben conosciute in specie nel mondo greco fin dal V secolo a.C., e scolpite in particolare nelle parole di storici e poeti di età augustea. Roma nella realtà storica nasce da un nucleo latino situato sul Palatino, che denota peraltro una propensione alla integrazione attraverso strumenti destinati a federare realtà distinte. Esemplarmente significative appaiono le due... (continua)
  • Ambulatoria est voluntas defuncti? Ricerche sui «patti successori» istitutivi

    Editore: Giuffrè
    Collana: Univ. Milano-Fac. di giurisprudenza
    Data di pubblicazione: ottobre 2019
    Prezzo: 37,00 -5% 35,15 €
    Il tema dei patti successori sta assumendo sempre maggiore rilevanza a livello europeo e diverse sono le spinte volte a determinarne l'accoglimento nei Paesi in cui ancora sussiste un divieto di tali convenzioni. Il presente elaborato mira ad approfondire diacronicamente l'istituto (con particolare riferimento ai patti successori istitutivi), così da acquisire una conoscenza 'cumulativa' dello stesso e delle ragioni alla base del suo divieto o del suo accoglimento nei tre ordinamenti... (continua)

→ Altri libri su L'errata descrizione non nuoce ←