Brocardi.it - L'avvocato in un click! CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Brocardo

Emancipatio

Traduzione

Emancipazione

Spiegazione

Nell'ordinamento attuale, il minore è di diritto emancipato col matrimonio, a cui sia stato eccezionalmente ammesso dal Tribunale. Nel diritto romano, l'emancipazione era l'atto con cui il pater familias rinunciava alla patria potestas sul soggetto a potestà, rendendolo sui iuris: per effetto dell'emancipatio, il figlio poteva, quindi, fondare una famiglia a sé stante. In età classica, il rito dell'emancipatio era regolato sulla base di una norma delle XII Tavole: il pater familias per tre volte faceva atto di vendita del figlio a un terzo; dopo questa triplice vendita fittizia, il filius familias si considerava emancipato. Il procedimento fu semplificato in età giustinianea: vi era un'emancipatio per tabulas, ossia mediante documento redatto alla presenza del magistrato, e l'emancipatio per rescriptum principis, mediante documento sottoscritto dall'imperatore.

Tag associati

Articoli collegati

Testi per approfondire "Emancipazione"

  • Studi sulla patria «potestas». Il filius familias «designatus rei publicae civis»

    Editore: Giappichelli
    Collana: Univ.Palermo-Dip. storia dir. Monografie
    Pagine: 398
    Data di pubblicazione: maggio 2017
    Prezzo: 48,00 -10% 43,20 €
    "Com'è noto, la patria potestas rivestì durante l'intera esperienza romana una rilevanza giuridica sia interna sia esterna alla familia. Essa dispiegava i propri effetti sia all'interno della familia proprio iure dicta, sia all'esterno, nelle dinamiche di quei rapporti che in prospettiva moderna consideriamo oggi rilevanti nell'ambito del diritto privato. La tradizione degli studi romanistici ha riservato particolare attenzione a entrambe tali categorie di effetti, coerentemente... (continua)

→ Altri libri su Emancipazione ←