Art. precedente Art. successivo

Articolo 649

Codice Penale

Non punibilità e querela della persona offesa, per fatti commessi a danno di congiunti

← Art. precedente Art. successivo →

Dispositivo dell'art. 649 Codice Penale

Non è punibile chi ha commesso alcuno dei fatti preveduti da questo titolo in danno:
1) del coniuge non legalmente separato [c.c. 150-151];
2) di un ascendenteo discendente[540; c.c. 75] o di un affinein linea retta [c.c. 78], ovvero dell'adottante o dell'adottato [c.c. 291] (1);
3) di un fratello o di una sorella che con lui convivano.
I fatti preveduti da questo titolo sono punibili a quereladella persona offesa, se commessi a danno del coniuge legalmente separato, ovvero del fratello o della sorella che non convivano coll'autore del fatto, ovvero dello zio o del nipote o dell'affine in secondo grado con lui conviventi [c.c. 78] (2).
Le disposizioni di questo articolo non si applicano ai delittipreveduti dagli articoli 628, 629 e 630 e ad ogni altro delitto contro il patrimonio che sia commesso con violenzaalle persone (3).

Note

(1) Cfr. nota sub art. 591.

(2) La nozione di convivenza, cui la norma si richiama, sia quanto ai fatti commessi in danno del fratello o della sorella (c. 1, n. 3) sia quanto a quelli commessi in danno dello zio o del nipote (c. 2) non si identifica con la coabitazione ma presuppone l'esistenza di una stabile relazione di vita comune.

(3) L'esclusione dei delitti di rapina, estorsione, sequestro di persona a scopo di estorsione, e, in generale, dei delitti contro il patrimonio commessi con violenza alle persone, si giustifica per il fatto che essi oltre ad offendere interessi patrimoniali, recano offesa anche alla persona. È, tuttavia, discusso se la previsione vada riferita ai soli fatti commessi con violenza fisica, o anche a quelli commessi con violenza morale.


Ratio Legis

La norma trova la sua ratio nella comunanza degli interessi economici familiari e nel particolare turbamento che le relazioni familiari possono subire in forza della punibilità e perseguibilità d'ufficio dei reati contro il patrimonio commessi nell'ambito della cerchia familiare.

risolvi il tuo problema!

Scrivi alla nostra redazione giuridica!

Attenzione: prenderemo in esame SOLO richieste scritte in italiano corretto, con adeguata punteggiatura, riferite a quesiti e/o problematiche di natura giuridica. Non promettiamo di poter rispondere a tutti. Il servizio offerto è del tutto gratuito e senza alcun scopo di lucro. Chi avesse urgenza di ricevere risposta dovrà specificare che desidera il servizio a pagamento (per tutti i quesiti il costo è di 24,51 € + IVA per un totale di 29,90 €).
(leggi l'informativa)

Testi per approfondire questo articolo

Il fenomeno del riciclaggio e la normativa di contrasto

Editore: Giappichelli
Data di pubblicazione: settembre 2013
Prezzo: 18,00 -10% 16,20 €
Categorie: Riciclaggio

L'opera ha ad oggetto un argomento di grande attualità: la lotta al riciclaggio infatti da un lato è fortemente collegata al contrasto della criminalità organizzata, dall'altro agli stessi strumenti utilizzati contro il riciclaggio è stata attribuita anche la funzione di contrastare la grande sfida di questo inizio di millennio, rappresentata dal terrorismo internazionale. L'opera è stata suddivisa in quattro parti principali. La prima è dedicata... (continua)

Diritto penale. Parte speciale
Tutela penale del patrimonio

Editore: Giappichelli
Data di pubblicazione: ottobre 2013
Prezzo: 35,00 -10% 31,50 €

Sommario

Collaboratori. – Introduzione ai delitti contro il patrimonio. – I. Il patrimonio come oggetto di tutela (D. Pulitanò). – II. Concetti fondamentali fra penale e civile (D. Pulitanò). – III. Profili di parte generale (D. Pulitanò). – IV. Il sistema sanzionatorio (D. Pulitanò). – Parte Prima: Delitti contro il patrimonio. – I. Furto (G. Dodaro). – II. Appropriazione indebita (G.... (continua)

Furtum est contrectatio. La definizione romana del furto e la sua elaborazione moderna

Editore: CEDAM
Collana: Univ. Pavia-Studi sc. giuridiche sociali
Pagine: 476
Data di pubblicazione: dicembre 2012
Prezzo: 45,00 -10% 40,50 €
Categorie: Furto, Diritto romano
Il riciclaggio come fenomeno transnazionale. Normative a confronto

Editore: Giuffrè
Data di pubblicazione: marzo 2014
Prezzo: 50,00 -10% 45,00 €
Categorie: Riciclaggio

Il volume si pone come obiettivo quello di analizzare il riciclaggio a livello transnazionale, sia come "fenomeno" - inteso come morbo dei nostri tempi dal quale scaturiscono conseguenze devastanti sull'economia globale e sul vivere comune - sia dal punto di vista della normativa di prevenzione e repressione. Un fenomeno ormai tanto radicato da imporre un approccio multidisciplinare, da richiedere l'emanazione di disposizioni atte a prevenirne e a reprimerne gli effetti, da richiamare... (continua)

Manuale di diritto penale. Parte speciale
Artt. 624-733 bis

Editore: neldiritto.it
Collana: I manuali superiori
Data di pubblicazione: aprile 2013
Prezzo: 58,00 -10% 52,20 €

Nel por mano a questa nuova edizione del manuale di parte speciale di diritto penale, si è scelto di rinnovare la struttura dell'opera suddividendola in tre tomi, nell'intento di assicurare un livello di trattazione maggiormente approfondito e più esaustivo delle innumerevoli questioni venute in rilievo nel dibattito giurisprudenziale e dottrinale degli ultimi anni. Pertanto, questo terzo tomo è dedicato alla trattazione dei delitti contro il patrimonio e delle... (continua)

Antiriciclaggio. Vademecum per l'operatore

Pagine: 208
Data di pubblicazione: dicembre 2013
Prezzo: 20,00 -10% 18,00 €
Categorie: Riciclaggio

Questa edizione 2013 è aggiornata non solo con le indicazioni dei decreti del Governo Monti (2011 e 2012), ma anche con l’ultima versione del Provvedimento recante le disposizioni attuative in materia di Adeguata verifica della clientela, firmato dal Governatore Ignazio Visco il 3 aprile 2013 (le cui disposizioni si applicano a decorrere dal 1° gennaio 2014) e con le nuove disposizioni per la tenuta dell'Archivio Unico

Informatico, emanate da Banca d'Italia... (continua)

Usura e modus. Il problema del sovraindebitamento dal mondo antico all'attualità

Editore: Cacucci
Collana: Dipartimento jonico
Pagine: 166
Data di pubblicazione: novembre 2013
Prezzo: 18,00 -10% 16,20 €
Categorie: Usura

Il libro non riguarda solo il fenomeno dell'usura, ma abbraccia il tema, di più ampio respiro, della misura dei debiti e in particolare degli interessi dovuti a fronte del prestito di danaro. Si scorge un sottile filo conduttore: il sovraindebitamento non è dannoso soltanto per il debitore insolvente ma anche per il creditore, se il peso che grava sul debitore diventa insopportabile e quindi il credito non può essere soddisfatto. I rischi che ne derivano, quando questa... (continua)

Normativa antiriciclaggio e responsabilità da reato delle società

Collana: Serie L. Professionale
Pagine: 383
Data di pubblicazione: dicembre 2012
Prezzo: 34,00 -10% 30,60 €
Categorie: Riciclaggio

Il volume tenta una ricostruzione, il più possibile operativa, della lunga e travagliata gestazione (e conseguente applicazione) della normativa recata dal d.lgs. n. 231/2001 sulla responsabilità amministrativa degli enti. Questioni non ancora sedimentate, in dottrina e in giurisprudenza, sono riassunte e "trasformate" in indirizzi operativi, come i suggerimenti per la redazione e l'adozione dei modelli, la configurazione soggettiva dell'organismo di vigilanza, la... (continua)

Riciclaggio e corruzione. Prevenzione e controllo tra fonti interne e internazionali

Editore: Giuffrè
Collana: Centro difesa soc. Conv. studio De Nicola
Data di pubblicazione: maggio 2013
Prezzo: 28,00 -10% 25,20 €
Antiriciclaggio

Pagine: 400
Data di pubblicazione: febbraio 2013
Prezzo: 40,00 -10% 36,00 €
Categorie: Riciclaggio

L’opera esamina la normativa antiriciclaggio alla luce delle più recenti novità legislative e regolamentari, che hanno notevolmente ampliato la gamma dei soggetti destinatari della disciplina. Si è infatti passati da una legge che sembrava rivolgersi essenzialmente al sistema bancario, ad una disciplina complessa che investe importanti settori imprenditoriali del commercio e delle libere professioni, travalicando il comparto dell’intermediazione... (continua)