Art. precedente Art. successivo

Articolo 649

Codice Penale

Non punibilità e querela della persona offesa, per fatti commessi a danno di congiunti

← Art. precedente Art. successivo →

Dispositivo dell'art. 649 Codice Penale

Non è punibile chi ha commesso alcuno dei fatti preveduti da questo titolo in danno (1):
1) del coniuge non legalmente separato [150-151] (2);
2) di un ascendente o discendente[540; 75] o di un affine in linea retta [78], ovvero dell'adottante o dell'adottato [291] (1);
3) di un fratello o di una sorella che con lui convivano.
I fatti preveduti da questo titolo sono punibili a querela della persona offesa, se commessi a danno del coniuge legalmente separato, ovvero del fratello o della sorella che non convivano coll'autore del fatto, ovvero dello zio o del nipote o dell'affine in secondo grado con lui conviventi [78].
Le disposizioni di questo articolo non si applicano ai delitti preveduti dagli articoli 628, 629 e 630 e ad ogni altro delitto contro il patrimonio che sia commesso con violenza alle persone (3).

Note

(1) La natura di tale fattispecie non è pacifica in dottrina, da alcuni considerata quale causa di giustificazione ex art. 59, mentre da altri come causa di esclusione della puniblità.

(2) Non viene considerato il convivente more uxorio, aspetto controverso in dottrina e rispetto al quale più volte la Corte Costituzionale ha escluso l'illegittimità di tale omissione.

(3) La violenza deve essere presente in concreto, ovvero l'agente ne deve aver fatto uso, strumentalmente o contestualmente alla commissione del reato e non dunque solo in occasione di esso.


Ratio Legis

La norma trova la sua ratio nella tutela della famiglia contro eventuali turbamenti creati da intromissioni della giurisdizione penale all'interno della stessa.

Hai un dubbio su questo articolo?
Risolvi il tuo problema!

Scrivi alla nostra redazione giuridica!

Attenzione: prenderemo in esame SOLO richieste scritte in italiano corretto, con adeguata punteggiatura, riferite a quesiti e/o problematiche di natura giuridica. Non promettiamo di poter rispondere a tutti. Il servizio offerto è del tutto gratuito e senza alcun scopo di lucro. Chi avesse urgenza di ricevere risposta dovrà specificare che desidera il servizio a pagamento (per tutti i quesiti il costo è di 24,51 € + IVA per un totale di 29,90 €).
(leggi l'informativa)

Testi per approfondire questo articolo

Diritto penale. Parte speciale
Tutela penale del patrimonio

Editore: Giappichelli
Data di pubblicazione: ottobre 2013
Prezzo: 35,00 -10% 31,50 €

Sommario

Collaboratori. – Introduzione ai delitti contro il patrimonio. – I. Il patrimonio come oggetto di tutela (D. Pulitanò). – II. Concetti fondamentali fra penale e civile (D. Pulitanò). – III. Profili di parte generale (D. Pulitanò). – IV. Il sistema sanzionatorio (D. Pulitanò). – Parte Prima: Delitti contro il patrimonio. – I. Furto (G. Dodaro). – II. Appropriazione indebita (G.... (continua)

L'usura. Sanzioni, prevenzione e tutela delle vittime

Editore: Giuffrè
Collana: Teoria pratica diritto. Penale e process.
Data di pubblicazione: settembre 2013
Prezzo: 25,00 -10% 22,50 €
Categorie: Usura

Il volume analizza il delitto di usura affrontando, anzitutto, le tematiche relative alla semplificazione della sua struttura, per poi descrivere gli strumenti utilizzati per combatterla: un fondo destinato a ristorare le vittime e un mutuo avente lo scopo di evitare il ricorso al mercato illegale del credito di quanti versino in situazione di grave difficoltà economica. Ci si sofferma poi sulle inevitabili interferenze registrabili tra processo penale e procedure amministrative di... (continua)

Codice dei reati contro il patrimonio

Editore: neldiritto.it
Collana: I codici del professionista
Data di pubblicazione: maggio 2014
Prezzo: 64,00 -10% 57,60 €

Il Codice dei reati contro il patrimonio si propone di offrire agli operatori del diritto una lettura ragionata degli articoli contenuti nel titolo XIII del libro II del codice penale. L'opera, aggiornata al d.l. 14 agosto 2013, n. 93 (convertito con modificazioni dalla I. 15 ottobre 2013, n. 119), analizza alcune delle norme di più frequente applicazione nella prassi giudiziaria. Il commento a ciascun articolo è strutturato in due distinte Sezioni. La prima introduce uno... (continua)

L'atto dispositivo nei delitti contro il patrimonio. Sezioni e intersezioni del sistema penale

Editore: Giappichelli
Collana: Itinerari di diritto penale
Data di pubblicazione: settembre 2013
Prezzo: 17,00 -10% 15,30 €

La modernità del diritto penale si riflette sul settore dei reati contro il patrimonio, dove si intrecciano vecchie e nuove questioni interpretative. Spunti di analisi sono dettati dalla recente giurisprudenza, che definisce l'"atto di disposizione patrimoniale" tipizzato nel delitto di truffa nei termini di un fatto di arricchimento a spese di chi dispone di beni patrimoniali, il quale lo realizza in quanto destinatario dell'inganno. La collaborazione della vittima per effetto del... (continua)

La tutela penale della libertà di iniziativa economica

Collana: Nuove ricerche di scienze penalistiche
Pagine: 192
Data di pubblicazione: dicembre 2013
Prezzo: 22,00 -10% 19,80 €
Categorie: Riciclaggio

Nell'ambito dell'analisi delle fattispecie in materia di riciclaggio sono state ipotizzate diverse oggettività giuridiche quali patrimonio, ordine economico, ordine pubblico e amministrazione della giustizia. Individuato il legittimo bene giuridico nella libertà di iniziativa economica di cui all'art. 41 Cost., la fattispecie di riciclaggio rappresenta un'ipotesi di pericolo indiretto e la fattispecie di impiego di capitali illeciti un'ipotesi di pericolo diretto, ma... (continua)

Usura e modus. Il problema del sovraindebitamento dal mondo antico all'attualità

Editore: Cacucci
Collana: Dipartimento jonico
Pagine: 166
Data di pubblicazione: novembre 2013
Prezzo: 18,00 -10% 16,20 €
Categorie: Usura

Il libro non riguarda solo il fenomeno dell'usura, ma abbraccia il tema, di più ampio respiro, della misura dei debiti e in particolare degli interessi dovuti a fronte del prestito di danaro. Si scorge un sottile filo conduttore: il sovraindebitamento non è dannoso soltanto per il debitore insolvente ma anche per il creditore, se il peso che grava sul debitore diventa insopportabile e quindi il credito non può essere soddisfatto. I rischi che ne derivano, quando questa... (continua)

Il fenomeno del riciclaggio e la normativa di contrasto

Editore: Giappichelli
Data di pubblicazione: settembre 2013
Prezzo: 18,00 -10% 16,20 €
Categorie: Riciclaggio

L'opera ha ad oggetto un argomento di grande attualità: la lotta al riciclaggio infatti da un lato è fortemente collegata al contrasto della criminalità organizzata, dall'altro agli stessi strumenti utilizzati contro il riciclaggio è stata attribuita anche la funzione di contrastare la grande sfida di questo inizio di millennio, rappresentata dal terrorismo internazionale. L'opera è stata suddivisa in quattro parti principali. La prima è dedicata... (continua)

Riciclaggio e corruzione. Prevenzione e controllo tra fonti interne e internazionali

Editore: Giuffrè
Collana: Centro difesa soc. Conv. studio De Nicola
Data di pubblicazione: maggio 2013
Prezzo: 28,00 -10% 25,20 €
Il riciclaggio come fenomeno transnazionale. Normative a confronto

Editore: Giuffrè
Data di pubblicazione: marzo 2014
Prezzo: 50,00 -10% 45,00 €
Categorie: Riciclaggio

Il volume si pone come obiettivo quello di analizzare il riciclaggio a livello transnazionale, sia come "fenomeno" - inteso come morbo dei nostri tempi dal quale scaturiscono conseguenze devastanti sull'economia globale e sul vivere comune - sia dal punto di vista della normativa di prevenzione e repressione. Un fenomeno ormai tanto radicato da imporre un approccio multidisciplinare, da richiedere l'emanazione di disposizioni atte a prevenirne e a reprimerne gli effetti, da richiamare... (continua)

Condotte estorsive

Editore: Giuffrè
Collana: Risposte giurisprudenziali
Data di pubblicazione: giugno 2013
Prezzo: 30,00 -10% 27,00 €
Categorie: Estorsione

Il volume offre una completa panoramica - arricchita da riferimenti alla più recente produzione giurisprudenziale ed alla dottrina - delle condotte estorsive, le quali si caratterizzano per la varietà di forme di manifestazione, spesso in ambiti al confine fra il diritto penale ed altri settori dell'ordinamento. I sei capitoli di cui si compone l'opera, partendo da un inquadramento del delitto di estorsione anche in relazione ad altre fattispecie criminose, affrontano, fra... (continua)