Brocardi.it, il sito dedicato al latino dei giuristi... e molto altro CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Brocardo del giorno

Salus rei publicae suprema lex esto

Consulenza legale online

Brocardi.it, nato nell'anno 2003, è tra i quattro siti giuridici italiani più visitati della rete. Sono oltre 40.000 le persone che quotidianamente lo consultano per trovare risposta ai loro dubbi legali, per studio, o per lavoro. Nel 2012 la redazione ha avviato un'attività di consulenza legale online. Chiunque necessiti di un parere legale può inviare il proprio quesito e ricevere una consulenza legale completa nei giro di cinque giorni lavorativi, al prezzo di 29,90 Euro, il più basso della rete. Il servizio è attivo per tutte le materie afferenti il diritto civile, ed in particolare, a solo scopo esemplificativo: eredità, problemi condominiali, distanze tra edifici, servitù, locazioni, appalti, usucapione, problemi societari, liti con professionisti (avvocati, commercialisti, consulenti vari), questioni relative alla procedura civile (esecuzioni, pignoramenti, sfratti, notifiche, termini, decadenze, nullità, appellabilità, revocazioni, etc.), donazioni, contratti di agenzia, amministrazione di sostegno, fondo patrimoniale, separazione e divorzio, alimenti, assegnazione della casa familiare, fallimenti, assicurazioni, marchi, brevetti.

Miglior prezzo del web
Alta reputazione del sito
Alto tasso di soddisfazione clienti
  • Rosa B. chiede
    sabato 22/04/2017 - Campania
    Voglio porre alla vostra attenzione un quesito in riferimento ad una mia proprieta. Nello specifico, l'immobile in questione e' parte di un condominio composto da tre unita' abitative, quello in mio possesso e' sito all'ultimo piano (terzo) e... (continua a leggere)
    Consulenza legale i 27/04/2017
    Per rispondere al quesito che si pone occorre prendere in esame sia le norme in materia di condominio che quelle in materia di servitù . Sotto il profilo della disciplina condominiale, norma di sicuro riferimento è quella contenuta nell’art.... (continua a leggere)

  • Giovanni V. chiede
    domenica 16/04/2017 - Sicilia
    Sono Giovanni V., ho inviato copia del testamento olografo di mia Zia, sorella di mio padre. la predetta ha quattro sorelle germane e un fratello unilaterale. Ognuno di essi, tutti già defunti , ha prole e sono elencati nella colonna sinistra del testamento ,... (continua a leggere)
    Consulenza legale i 26/04/2017
    Il testamento non lascia dubbi sul fatto che si tratti di istituzione di erede a titolo universale senza predeterminazione di quote: “ Le disposizioni testamentarie, qualunque sia l'espressione o la denominazione usata dal testatore, sono a titolo... (continua a leggere)

  • Anonimo chiede
    martedì 18/04/2017 - Lazio
    Buongiorno spett.le redazione giuridica Brocardi.it, per formulare il mio quesito legale ho bisogno di fare un breve riassunto dei fatti dall'anno 2011. Nell' anno 2011, la mia ex moglie in qualità' di titolare di ditta individuale per il... (continua a leggere)
    Consulenza legale i 26/04/2017
    Anzitutto si sottolinea che non tutti i reflui industriali possono confluire negli scarichi fognari. L'art. 23 del regolamento per l’immissione delle acque reflue nelle reti fognarie del Consorzio prevede dei requisiti specifici per... (continua a leggere)

  • Anonimo chiede
    martedì 18/04/2017 - Abruzzo
    G.le redazione, a seguito del decesso di mia madre, ha lasciato la casa coniugale di sua proprietà, quindi ora spettante per 1/3 a mio padre e 2/3 a me e mio fratello. Per quanto ho capito documentandomi, lui gode del "diritto di residenza". Fin qui... (continua a leggere)
    Consulenza legale i 25/04/2017
    Va preliminarmente specificato che quello di cui gode il padre non è un diritto di residenza ma più propriamente il “diritto di abitazione” di cui all’art. 540 cod. civ., in forza del quale al coniuge superstite, anche quando concorra... (continua a leggere)

Vedi tutte

Notizie giuridiche recenti

Vedi tutte