Brocardi.it, il sito dedicato al latino dei giuristi... e molto altro CHI SIAMO   CONSULENZA LEGALE

Brocardo del giorno

Sicuti lucrum, ita damnum quoque commune esse oportet, quod non culpa socii contingit

Consulenza legale online

Brocardi.it, nato nell'anno 2003, è tra i quattro siti giuridici italiani più visitati della rete. Sono oltre 40.000 le persone che quotidianamente lo consultano per trovare risposta ai loro dubbi legali, per studio, o per lavoro. Nel 2012 la redazione ha avviato un'attività di consulenza legale online. Chiunque necessiti di un parere legale può inviare il proprio quesito e ricevere una consulenza legale completa nei giro di cinque giorni lavorativi, al prezzo di 29,90 Euro, il più basso della rete. Il servizio è attivo per tutte le materie afferenti il diritto civile, ed in particolare, a solo scopo esemplificativo: eredità, problemi condominiali, distanze tra edifici, servitù, locazioni, appalti, usucapione, problemi societari, liti con professionisti (avvocati, commercialisti, consulenti vari), questioni relative alla procedura civile (esecuzioni, pignoramenti, sfratti, notifiche, termini, decadenze, nullità, appellabilità, revocazioni, etc.), donazioni, contratti di agenzia, amministrazione di sostegno, fondo patrimoniale, separazione e divorzio, alimenti, assegnazione della casa familiare, fallimenti, assicurazioni, marchi, brevetti.

Miglior prezzo del web
Alta reputazione del sito
Alto tasso di soddisfazione clienti
  • 22/02/2017 Trentino-Alto Adige
    Tania L. G. chiede
    Buon giorno, sono nata da padre inglese e madre italiana - teoricamente godo di jus sanguinus matrilineare. Sono una italiana che appartiene o no alla Repubblica? Potrebbero spiegarsi le tante recriminazioni che ho vissuto come insegnante e tecnica nel pubblico... (continua a leggere)
    Consulenza legale i 25/02/2017
    Occorre innanzitutto precisare come il figlio nato da almeno un genitore italiano è cittadino italiano per diritto di nascita. Attualmente la cittadinanza italiana è regolata dalla legge 5 febbraio 1992, n. 91 (ed i relativi decreti di attuazione... (continua a leggere)

  • 20/02/2017 Campania
    Sebastiano C. chiede
    FATTO Nel 1988 il sottoscritto vende un suolo edificatorio al una Società. Nell’atto di compravendita il venditore pone una clausola contrattuale con la quale la Società acquirente si obbliga a lasciare nella parte marginale del suolo... (continua a leggere)
    Consulenza legale i 24/02/2017
    Purtroppo va detto che il provvedimento in questione è logicamente e giuridicamente fondato ed argomentato e si ritiene del tutto sconsigliabile il reclamo . Risulta, in effetti, alquanto singolare la scelta di ricorrere ad un procedimento... (continua a leggere)

  • 17/02/2017 Lombardia
    Maria P. D. D. chiede
    Buongiorno,ho dei dubbi riguardo all'appello incidentale. Con riferimento al Capo VI Disposizioni sulle impugnazioni del Dlgs 274/2000,la parte civile che non ha fatto ricorso immediato al giudice di pace e che rimane appellata dall'imputato sia per la parte... (continua a leggere)
    Consulenza legale i 23/02/2017
    La risposta dev’essere affermativa, stante il principio per il quale la parte civile può impugnare anche la statuizioni strettamente penali della sentenza di condanna quando queste ultime abbiano diretta incidenza anche su quelle civili. L’... (continua a leggere)

  • 17/02/2017 Lazio
    Alessandro B. chiede
    Sono proprietario di un terreno posto a livello superiore (circa 3 metri) rispetto al fondo del mio vicino posizionato a quota più bassa. Tenuto conto di quanto previsto dall'art. 887 c.c. che disciplina la realizzazione del muro di contenimento tra... (continua a leggere)
    Consulenza legale i 23/02/2017
    La risposta al quesito si trova in parte nella stessa norma citata nel quesito, in parte nell’elaborazione giurisprudenziale che tiene conto del complesso della disciplina del codice civile in materia di muri di confine. L’art. 887, al suo ultimo... (continua a leggere)

Vedi tutti

Notizie giuridiche recenti

Vedi tutte