Cassazione civile Sez. III sentenza n. 1432 del 4 febbraio 2002

(1 massima)

(massima n. 1)

In tema di accertamento della responsabilitÓ civile per danni causati dalla circolazione di veicoli, costituisce principio regolatore della
materia Ś al cui rispetto deve conformarsi la decisione equitativa al conciliatore Ś quello posto dall'art. 2054, secondo comma, c.c., in relazione all'art. 2697 stesso codice, secondo il quale, in caso di scontro tra veicoli, il concorso di ciascun conducente alla produzione del danno si presume, in difetto di prova totalmente o parzialmente liberatoria da parte dell'uno, uguale a quello dell'altro.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.