Cassazione civile Sez. III sentenza n. 3867 del 26 febbraio 2004

(1 massima)

(massima n. 1)

Tra lesione della salute e diminuzione della capacitÓ di guadagno non sussiste alcun rigido automatismo. Ne consegue che in presenza di una lesione della salute, anche di non modesta entitÓ, non pu˛ ritenersi ridotta in egual misura la capacitÓ di produrre reddito, ma il soggetto leso ha sempre l'onere di allegare e provare, anche mediante presunzioni, che l'invaliditÓ permanente abbia inciso sulla capacitÓ di guadagno.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.