Cassazione civile Sez. II sentenza n. 3773 del 10 giugno 1981

(1 massima)

(massima n. 1)

La limitata capacitÓ delle associazioni non riconosciute di essere titolari di un patrimonio, entro l'ambito in cui Ŕ positivamente prevista dalla legge e, quindi, in base all'art. 37 c.c., con esclusivo riferimento ai contributi degli associati ed ai beni acquistati con tali contributi (ma senza l'obbligo dell'autorizzazione governativa), riguarda solo gli acquisti a titolo derivativo, e non esclude la possibilitÓ di acquisti a titolo originario, come l'usucapione, in relazione alla quale, in particolare, non pu˛ essere disconosciuta l'efficacia, propria del possesso, ove questo con le modalitÓ previste dall'art. 1158 c.c., venga esercitato su di un bene dagli associati non uti singuli bensý come appartenenti all'associazione e con la volontÓ di riferire a questa gli atti di possesso compiuti.

Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Scrivi alla nostra redazione giuridica

e ricevi la tua risposta entro 5 giorni a soli 29,90 €

Nel caso si necessiti di allegare documentazione o altro materiale informativo relativo al quesito posto, basterà seguire le indicazioni che verranno fornite via email una volta effettuato il pagamento.